Cornetta (grado militare)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cornétta (nome derivato da corno, sul modello del francese cornette) era il nome del grado dell'ufficiale di cavalleria che portava la cornetta, bandiera con battente a due punte, con sagomatura di varia foggia, utilizzata come insegna di comando del reparto[1].

Storia[modifica | modifica sorgente]

In Francia, il grado di cornette, corrispondeva a quello attuale di sous-lieutenant (sottotenente), ed era l'equivalente di enseigne (alfiere) della fanteria (l'ufficiale portabandiera). Il suo ruolo in battaglia era quello di custodire lo stendardo della compagnia. Da allora il termine cornetta iniziò a prendere il significato stesso di stendardo.

Il grado fu creato alla fine del XVII secolo per i reggimenti della cavalleria francesi "colonel général" e "mestre de camp général" prima di assumere il significato generale tra il 1756 et 1757.

Nelle compagnie di dragoni, si utilizzava invece il termine guidon (guidone) per designare il grado equivalente a quello di cornetta.

Questo grado è esistito anche nella cavalleria di paesi come la Svezia (kornet), in quello della Russia imperiale (in russo: корнет[?], traslitterato: kornet), ed è ancora utilizzato nei Paesi Bassi (artiglieria e cavalleria), e in alcuni reggimenti dell'esercito britannico: i principi Henry del Galles e William del Galles hanno rivestito il grado di cornetta nel reggimento Blues and Royals (Royal Horse Guards).

Negli Stati Uniti d'America, il grado di ensign (alfiere) e di cornet (cornetta) furono aboliti dallo US Army nel 1800.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La parola cornetta può anche essere un sostantivo maschile: «il cornetta di cavalleria, o porta stendardo» (Raimondo Montecuccoli)
  2. ^ (EN) History of U.S. Army Officer Ranks - Officer Insignia of Grade Captain and Lieutenants

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra