Cornelis de Heem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Natura morta con ostriche, limoni e uva, 1660 circa, Residenzgalerie

Cornelis de Heem (Leida, 1631Anversa, 1695) è stato un pittore olandese naturalizzato fiammingo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Jan Davidsz. de Heem, pure specialista di nature morte, fu battezzato l'8 aprile 1631. Col padre ad Anversa fin dal 1636 e da allora fu sempre attivo in quella città. La sua formazione olandese maturò nell'ambiente fiammingo, unendo il chiaroscuro tipicamente olandese con i colori smaglianti dei Paesi Bassi del sud.

Negli ultimi anni il suo stile si cristallizzò in forme più stereotipate e rigide. Fu sepolto il 17 maggio 1695.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) AA.VV., Masterpieces of the National Museum of Western Art, Tokyo, The National Museum of Western Art, 2009. ISBN 978-4-906536-46-7

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 74126109

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pittura