Cormo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Si definisce cormo il corpo delle piante superiori, organizzato nei tre organi fondamentali: radice, fusto o caule, foglia. Nel cormo le cellule presentano spiccate differenziazioni morfologiche e funzionali nell'ambito di tessuti.

Nei vegetali unicellulari in cui non vi è differenziazione di organi, il corpo dell'organismo è detto tallo.

Le piante con cormo sono dette cormofite. Un elemento caratterizzante le cormofite è la presenza di tessuti differenziati per il trasporto di liquidi su lunghe distanze, in particolare la linfa grezza dalle radici alle foglie. Per questo le cormofite sono anche piante vascolari o tracheofite.

Per l'assenza di tessuti altamente specializzati per il trasporto della linfa grezza e di organi propriamente detti si tende ad escludere le briofite (muschi ed epatiche) dal gruppo delle cormofite. Benché il corpo di questi organismi possa presentare somiglianze con l'organizzazione del cormo, esso sarà da considerare più propriamente un tallo. Si tratta comunque di un tema dibattuto che non trova concordi tutti gli studiosi.

La presenza di un corpo di tipo tallo non esclude la presenza in casi particolari di tessuti differenziati. Ad esempio, in alghe brune di grandi dimensioni il tallo può assumere una forma cormoide, dove si distinguono un rizoide, un cauloide e una fronda. In questi casi, si differenzia un tessuto per la conduzione della linfa elaborata contenente i prodotti della fotosintesi dalla fronda al rizoide. Tale tessuto è per molti aspetti molto simile al tessuto cribroso delle piante superiori.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica