Cormac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cormac è un nome proprio di persona gaelico irlandese maschile[1][2].

Varianti[modifica | modifica sorgente]

  • Maschili: Cormick[3], Cormuck[3]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Origine e diffusione[modifica | modifica sorgente]

Sono state proposte svariate origini per questo nome. Alcune fonti lo considerano un composto dei termini gaelici corb ("profanazione", "violazione", "corruzione") e mac ("figlio"), dandogli quindi il significato di "figlio della corruzione"[1]; in alternativa il primo elemento viene considerato un nome proprio, e di conseguenza il significato sarebbe "figlio di Corb"[3][4]. Altre ancora lo riconducono all'irlandese antico cairb, "cocchiere"[2][3], oppure al francese antico corb, "corvo", con l'aggiunta del suffisso ac[2].

Il nome, molto antico, è frequente nei miti irlandesi[2], dove è portato ad esempio da Cormac Cond Longas, un personaggio del Ciclo dell'Ulster, figlio di Ness e Conchobar; è presente anche nei canti ossianici[3], e finanche in una saga degli islandesi, la Kormáks saga[3]. La diffusione in Irlanda venne aiutata dalla devozione verso san Cormac mac Cuilennáin[3], mentre nei paesi di lingua inglese cominciò ad essere usato nel XIX secolo[2]. Nella famiglia dei MacCarthy, il nome Cormac veniva usato in sostituzione di Charles[3].

Onomastico[modifica | modifica sorgente]

L'onomastico può essere festeggiato il 14 settembre in memoria di san Cormac mac Cuilennáin, vescovo[5][6].

Persone[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Cormac..."

Il nome nelle arti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Cormac, Behind the Name. URL consultato il 25-03-2013.
  2. ^ a b c d e f K. M. Sheard, Llewellyn's Complete Book of Names, Llewellyn Publications, p. 150, ISBN 0738723681.
  3. ^ a b c d e f g h i Charlotte Mary Yonge, History of Christian Names, Volume 2, Parker and Bourn, 1863, pp. 90-91.
  4. ^ Elsdon Coles Smith, American Surnames, Genealogical Publishing Com, 1986, p. 87.
  5. ^ (EN) Saint Cormac of Cashel, Saints.SQPN.com. URL consultato il 25-03-2013.
  6. ^ (EN) St. Cormac, Catholic Online. URL consultato il 25-03-2013.
antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi