Coral Harbour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Coral Harbour
villaggio (hamlet)
Salliit - ᓴᓪᓖᑦ
Coral Harbour – Veduta
Localizzazione
Stato Canada Canada
Provincia Flag of Nunavut.svg Nunavut
Divisione censuaria Regione di Kivalliq
Amministrazione
Sindaco Andrew Iqalujuaq
Territorio
Coordinate 64°08′13″N 83°09′51″W / 64.136944°N 83.164167°W64.136944; -83.164167 (Coral Harbour)Coordinate: 64°08′13″N 83°09′51″W / 64.136944°N 83.164167°W64.136944; -83.164167 (Coral Harbour)
Altitudine 27 m s.l.m.
Superficie 106,4 km²
Abitanti 820 (2006)
Densità 7,71 ab./km²
Altre informazioni
Lingue Inuktitut - Inglese
Cod. postale X0A 0E0
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Canada
Coral Harbour

Coral Harbour (Inuktitut: Salliit; ᓴᓪᓖᑦ) è un piccolo insediamento Inuit situato nell'Isola di Southampton, nella Regione di Kivalliq, nel territorio canadese del Nunavut. Il nome deriva dal corallo presente nelle acque presso il centro abitato, mentre il termine tradizionale Inuktitut è Salliq, che significa "piatto".

Secondo il censimento del 2006 la popoloazione era di 820 abitanti, con un aumento dell'8% rispetto al 2001.[1]

Coral Harbour è l'unico centro del Nunavut dove non viene utilizzata l'ora legale, restando sempre in linea con la North American Eastern Time Zone.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il paese è raggiungibile solo con l'aereo, mentre gli spostamenti all'interno dell'isola sono possibili solo grazie a mezzi battipista (slitta) e all'aereo. L'isola ha una ricca fauna che conta tra gli altri: caribù, orsi polari, foche, trichechi, girifalchi e raramente falchi pellegrini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 2006 census

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bower, Margaret E. Aeromagnetic Surveys Across Hudson Bay from Churchill to Coral Harbour and Churchill to Great Whale River. Dept. of Mines and Technical Surveys, Canada, 1960.
  • Feheley Fine Arts (Toronto). Contemporary Coral Harbour. Toronto, Ont: Feheley Fine Arts, 2002.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]