Copritele il volto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Copritele il volto
Titolo originale Cover Her Face
Autore P. D. James
1ª ed. originale 1962
1ª ed. italiana 1980[1]
Genere romanzo
Sottogenere giallo
Lingua originale inglese
Protagonisti Adam Dalgliesh

Copritele il volto (titolo originale Cover Her Face) è un romanzo della scrittrice inglese P. D. James del 1962, il primo in cui compare l'ispettore Adam Dalgliesh, che in una intervista fatta alla scrittrice, lo fa nascere a Norfolk nel 1928. Dalghiesh oltre ad essere ispettore è anche poeta ammirato da pubblico e dalla critica e da poco ha perso la moglie e il figlio.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Questo è il primo caso che l'ispettore affronta: Sally Jupp è stata trovata uccisa vicino alla culla del suo bambino. L'indagine viene affidata a Dalghiesh che non fa fatica a capire che Sally, ragazza madre assunta come cameriera a Martingale, ha osato troppo annunciando il suo fidanzamento con facoltoso Stephen Maxie. Nessuno avrebbe voluto che Sally diventasse la futura padrona di Martingale nemmeno la servitù. Solo Dalghiesh riesce ostinatamente a rompere quel muro di grande omertà che si respira nella casa e a risolvere brillantemente il delitto.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Catalogo SBN. URL consultato il 22-02-2012.