Coppa delle nazioni asiatiche 2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa delle nazioni asiatiche 2015
2015 AFC Asian Cup
Competizione Coppa delle nazioni asiatiche
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Date dal 9 gennaio 2015
al 31 gennaio 2015
Luogo Australia Australia
Partecipanti 16
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2019 Right arrow.svg

La Coppa delle nazioni asiatiche 2015 (in lingua inglese 2015 AFC Asian Cup) sarà la 16ª edizione di questo torneo di calcio continentale per squadre nazionali maggiori maschili (spesso detto Coppa d'Asia) organizzato dall'AFC. La fase finale si svolgerà in Australia dal 9 al 31 gennaio 2015.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Qualificazioni alla Coppa delle nazioni asiatiche 2015.

Scelta della sede[modifica | modifica wikitesto]

L'Australia era l'unica nazione candidata a organizzare la manifestazione. La nomina ufficiale è arrivata il 5 gennaio 2011.[1]

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

La competizione si svolgerà in cinque stadi di altrettante città.

Località Stadio Capienza
Brisbane Suncorp Stadium 52 500
Canberra Canberra Stadium 25 011
Melbourne Melbourne Rectangular Stadium 30 050
Newcastle EnergyAustralia Stadium 33 000
Sydney Stadium Australia 83 500

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Le prime tre classificate nell'edizione 2011 e la nazione organizzatrice si sono qualificate automaticamente alla fase finale. Altri due posti sono stati riservati alle squadre vincitrici delle edizioni 2012 e 2014 della AFC Challenge Cup. Gli altri 11 posti sono stati assegnati nelle qualificazioni.

Pr. Squadra Data di qualificazione certa Partecipante in quanto Ultima presenza
1 Australia Australia 005 gennaio 2011 00Rappresentativa della nazione organizzatrice della fase finale Qatar 2011
2 Giappone Giappone 0025 gennaio 2011 00Vincitrice della Coppa delle Nazioni Asiatiche 2011 Qatar 2011
3 Corea del Sud Corea del Sud 0025 gennaio 2011 003ª classificata nella Coppa delle Nazioni Asiatiche 2011 Qatar 2011
4 Corea del Nord Corea del Nord 0019 marzo 2012 00Vincitrice della AFC Challenge Cup 2012 Qatar 2011
5 Oman Oman 0019 novembre 2013 001° nel gruppo A delle qualificazioni Indonesia-Malesia-Thailandia-Vietnam 2007
6 Arabia Saudita Arabia Saudita 0015 novembre 2013 001° nel gruppo C delle qualificazioni Qatar 2011
7 Qatar Qatar 0019 novembre 2013 002° nel gruppo D delle qualificazioni Qatar 2011
8 Bahrein Bahrein 0019 novembre 2013 001° nel gruppo D delle qualificazioni Qatar 2011
9 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 0019 novembre 2013 001° nel gruppo E delle qualificazioni Qatar 2011
10 Uzbekistan Uzbekistan 0019 novembre 2013 002° nel gruppo E delle qualificazioni Qatar 2011
11 Iran Iran 0019 novembre 2013 001° nel gruppo B delle qualificazioni Qatar 2011
12 Kuwait Kuwait 0019 novembre 2013 002° nel gruppo B delle qualificazioni Qatar 2011
13 Giordania Giordania 004 febbraio 2014 002° nel gruppo A delle qualificazioni Qatar 2011
14 Iraq Iraq 005 marzo 2014 002° nel gruppo C delle qualificazioni Qatar 2011
15 Cina Cina 005 marzo 2014 00Migliore terza Qatar 2011
16 Palestina Palestina 0030 maggio 2014 00Vincitrice della AFC Challenge Cup 2014 Esordiente

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio dei gironi della prima fase si è svolto il 26 marzo 2014 alla Sydney Opera House. Le 16 squadre sono state divise in quattro urne, in base alla classifica mondiale della FIFA del marzo 2014; l'Australia Australia, come paese organizzatore, occupava automaticamente la posizione A1 nell'urna 1. La squadra vincitrice dell'AFC Challenge Cup 2014 è stata invece collocata automaticamente nell'urna 4.

1ª urna (teste di serie) 2ª urna 3ª urna 4ª urna
Australia Australia
Iran Iran
Giappone Giappone
Uzbekistan Uzbekistan
Corea del Sud Corea del Sud
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti
Giordania Giordania
Arabia Saudita Arabia Saudita
Oman Oman
Cina Cina
Qatar Qatar
Iraq Iraq
Bahrein Bahrein
Kuwait Kuwait
Corea del Nord Corea del Nord
Palestina Palestina

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Le prime due classificate di ogni girone si qualificheranno per la fase a eliminazione diretta. Se due o più squadre otterranno gli stessi punti, verranno classificate in base ai seguenti criteri:

  1. differenza reti nel girone;
  2. numero di goal segnati nel girone.

In caso di ulteriore parità, si terrà conto dei seguenti criteri:

  1. punti ottenuti negli scontri diretti;
  2. differenza reti negli scontri diretti;
  3. numero di goal segnati negli scontri diretti;
  4. tiri di rigore, se sono coinvolte solo due squadre che si affrontano nell'ultima partita del girone;
  5. numero di ammonizioni ed espulsioni nel girone;
  6. sorteggio.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Australia Australia 0 0 0 0 0 0 0 0
2. Corea del Sud Corea del Sud 0 0 0 0 0 0 0 0
3. Oman Oman 0 0 0 0 0 0 0 0
4. Kuwait Kuwait 0 0 0 0 0 0 0 0
Melbourne
9 gennaio 2015, ore UTC+11
Australia Australia  –  Kuwait Kuwait Melbourne Rectangular Stadium

Canberra
10 gennaio 2015, ore UTC+11
Corea del Sud Corea del Sud  –  Oman Oman Canberra Stadium

Canberra
13 gennaio 2015, ore UTC+11
Kuwait Kuwait  –  Corea del Sud Corea del Sud Canberra Stadium

Sydney
13 gennaio 2015, ore UTC+11
Oman Oman  –  Australia Australia Stadium Australia

Brisbane
17 gennaio 2015, ore UTC+10
Australia Australia  –  Corea del Sud Corea del Sud Suncorp Stadium

Newcastle
17 gennaio 2015, ore UTC+11
Oman Oman  –  Kuwait Kuwait EnergyAustralia Stadium

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Uzbekistan Uzbekistan 0 0 0 0 0 0 0 0
2. Arabia Saudita Arabia Saudita 0 0 0 0 0 0 0 0
3. Cina Cina 0 0 0 0 0 0 0 0
4. Corea del Nord Corea del Nord 0 0 0 0 0 0 0 0
Sydney
10 gennaio 2015, ore UTC+11
Uzbekistan Uzbekistan  –  Corea del Nord Corea del Nord Stadium Australia

Brisbane
10 gennaio 2015, ore UTC+10
Arabia Saudita Arabia Saudita  –  Cina Cina Suncorp Stadium

Melbourne
14 gennaio 2015, ore UTC+11
Corea del Nord Corea del Nord  –  Arabia Saudita Arabia Saudita Melbourne Rectangular Stadium

Brisbane
14 gennaio 2015, ore UTC+10
Cina Cina  –  Uzbekistan Uzbekistan Suncorp Stadium

Melbourne
18 gennaio 2015, ore UTC+11
Uzbekistan Uzbekistan  –  Arabia Saudita Arabia Saudita Melbourne Rectangular Stadium

Canberra
18 gennaio 2015, ore UTC+11
Cina Cina  –  Corea del Nord Corea del Nord Canberra Stadium

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Iran Iran 0 0 0 0 0 0 0 0
2. Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 0 0 0 0 0 0 0 0
3. Qatar Qatar 0 0 0 0 0 0 0 0
4. Bahrein Bahrein 0 0 0 0 0 0 0 0
Melbourne
11 gennaio 2015, ore UTC+11
Iran Iran  –  Bahrein Bahrein Melbourne Rectangular Stadium

Canberra
11 gennaio 2015, ore UTC+11
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti  –  Qatar Qatar Canberra Stadium

Canberra
15 gennaio 2015, ore UTC+11
Bahrein Bahrein  –  Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Canberra Stadium

Sydney
15 gennaio 2015, ore UTC+11
Qatar Qatar  –  Iran Iran Stadium Australia

Brisbane
19 gennaio 2015, ore UTC+10
Iran Iran  –  Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Suncorp Stadium

Sydney
19 gennaio 2015, ore UTC+11
Qatar Qatar  –  Bahrein Bahrein Stadium Australia

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Giappone Giappone 0 0 0 0 0 0 0 0
2. Giordania Giordania 0 0 0 0 0 0 0 0
3. Iraq Iraq 0 0 0 0 0 0 0 0
4. Palestina Palestina 0 0 0 0 0 0 0 0
Newcastle
12 gennaio 2015, ore UTC+11
Giappone Giappone  –  Palestina Palestina EnergyAustralia Stadium

Brisbane
12 gennaio 2015, ore UTC+10
Giordania Giordania  –  Iraq Iraq Suncorp Stadium

Melbourne
16 gennaio 2015, ore UTC+11
Palestina Palestina  –  Giordania Giordania Melbourne Rectangular Stadium

Brisbane
16 gennaio 2015, ore UTC+10
Iraq Iraq  –  Giappone Giappone Suncorp Stadium

Melbourne
20 gennaio 2015, ore UTC+11
Giappone Giappone  –  Giordania Giordania Melbourne Rectangular Stadium

Canberra
20 gennaio 2015, ore UTC+11
Iraq Iraq  –  Palestina Palestina Canberra Stadium

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
22 gennaio 2015 - Melbourne
 A1  
26 gennaio 2015 - Sydney
 B2    
   
23 gennaio 2015 - Sydney
       
 C1  
31 gennaio 2015 - Sydney
 D2    
   
22 gennaio 2015 - Brisbane
     
 B1  
27 gennaio 2015 - Newcastle
 A2    
    Finale 3º posto
23 gennaio 2015 - Canberra
       
 D1      
 C2        
30 gennaio 2015 - Newcastle

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Australia to host 2015 AFC Asian Cup, Asian Football Confederation, 5-1-2011.
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio