Coppa della Confederazione CAF 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa della Confederazione CAF 2013
2013 Orange CAF Confederation Cup
Competizione Coppa della Confederazione CAF
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 10ª
Organizzatore CAF
Date dal 15 febbraio 2013
al 30 novembre 2013
Partecipanti 51
Nazioni 40
Risultati
Vincitore Tunisia Sfaxien
(3º titolo)
Secondo RD del Congo TP Mazembe
Statistiche
Miglior giocatore Costa d'Avorio Vincent Die Foneye
Tanzania Mbwana Samatta
Mozambico Sonito (6)
Incontri disputati 129
Gol segnati 300 (2,33 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012 2014 Right arrow.svg

La Coppa della Confederazione CAF 2013 è stata la decima edizione della competizione. La stagione è iniziata il 15 febbraio ed è terminata il 30 novembre 2013. Lo Sfaxien ha vinto il trofeo per la terza volta.



Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono giocate tra il 15 e il 17 febbraio 2013, quelle di ritorno sono in programma tra il 1º e il 3 marzo.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Gor Mahia Kenya 5 – 0 Seychelles Anse Réunion 0 – 0 5 – 0
Don Bosco RD del Congo 3 – 4 Sudafrica SuperSport United 0 – 1 3 – 3
Gaborone United Botswana 2 – 3 Mozambico Liga Muçulmana 2 – 2 0 – 1
Mogas 90 Benin per ritiro Togo Douanes Lomé
Rail Club Kadiogo Burkina Faso 2 – 1 Niger Sahel 1 – 1 1 – 0
LLB Académic Burundi 2 – 1 Ruanda Police 1 – 0 1 - 1
Panthère du Ndé Camerun 3 – 1 Ciad Elect-Sport 2 – 0 1 – 1
Desportivo Guadalupe São Tomé e Príncipe 1 – 17 Gabon Bitam 0 – 5 1 – 12
Anges de Fatima Rep. Centrafricana 2 – 5 Etiopia Dedebit 0 – 4 2 – 1
TCO Boeny Madagascar 3 – 3 (5 – 3 dtr) Swaziland Mbabane Highlanders 1 – 2 2 – 1
Gamtel Gambia 5 – 2 Senegal HLM 2 – 1 3 - 1
New Edubiase United Ghana 1 – 1 (4 – 5 dtr) Rep. del Congo Diables Noirs 1 – 0 0 – 1
The Panthers Guinea Equatoriale 3 – 0 Guinea Séquence 1 – 0 2 – 0
Power Dynamos Zambia 1 – 2 Angola Caála 1 – 0 0 - 2
Unisport Camerun 0 – 3 Mali Bougouni 0 – 1 0 – 2
Stella Club Costa d'Avorio 1 – 4 Mali Onze Créateurs 1 – 1 0 – 3
Barrack Young Controllers Liberia 1 – 0 Sierra Leone Johansen 1 – 0 0 – 0
Azam Tanzania 8 – 1 Sudan del Sud El Nasir 3 – 1 5 – 0
Al-Nasr Bengasi Libia 1 – 0 Sudan Al Khartoum 0 – 0 1 – 0

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
ENPPI Egitto 3 – 0 Kenya Gor Mahia 3 – 0 0 – 0
Petro Luanda Angola 0 – 2 Sudafrica SuperSport United 0 – 0 0 – 2
Lobi Stars Nigeria 4 – 8 Mozambico Liga Muçulmana 3 – 1 1 – 7
Wydad Casablanca Marocco 4 – 1 Togo Douanes Lomé 3 – 0 1 –1
Rail Club Kadiogo Burkina Faso 2 – 3 Costa d'Avorio ASEC Mimosas 1 – 2 1 – 1
Motema Pembe RD del Congo 1 – 2 Burundi LLB Académic 1 – 0 0 – 2
USM Algeri Algeria 4 – 2 Camerun Panthère du Ndé 1 – 0 3 – 2
Heartland Nigeria a tavolino Gabon Bitam 2 – 1 [1][2]
Al-Ahly Shendi Sudan 1 – 0 Etiopia Dedebit 1 – 0 0 – 0
Ismaily Egitto 4 – 2 Madagascar TCO Boeny 2 – 0 2 – 2
Sfaxien Tunisia 7 – 3 Gambia Gamtel 4 – 2 3 – 1
Diables Noirs Rep. del Congo 6 – 1 Guinea Equatoriale The Panthers 6 – 1 0 – 0
Caála Angola 6 – 0 Mali Bougouni 4 – 0 2 – 0
Étoile du Sahel Tunisia 5 – 3 Mali Onze Créateurs 2 – 1 3 – 2
Barrack Young Controllers Liberia 1 – 2 Tanzania Azam 1 – 2 0 – 0
FAR Rabat Marocco 2 – 1 Libia Al-Nasr Bengasi 1 – 0 1 – 1

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
ENPPI Egitto 3 – 1 Sudafrica SuperSport United 0 – 0 3 – 1
Liga Muçulmana Mozambico 3 – 3 (gfc) Marocco Wydad Casablanca 2 – 0 1 – 3
ASEC Mimosas Costa d'Avorio 1 – 1 (2 – 4 dtr) Burundi LLB Académic 1 – 0 0 – 1
USM Algeri Algeria 0 – 3 Gabon Bitam 0 – 0 0 – 3
Al-Ahly Shendi Sudan 0 – 0 (3 – 4 dtr) Egitto Ismaily 0 – 0 0 – 0
Sfaxien Tunisia 4 – 2 Rep. del Congo Diables Noirs 3 – 1 1 – 1
Caála Angola 2 – 7 Tunisia Étoile du Sahel 1 – 1 1 – 6
Azam Tanzania 1 – 2 Marocco FAR Rabat 0 – 0 1 – 2

Turno di play-off[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Stade Malien Mali 6 – 0 Burundi LLB Académic 5 – 0 1 – 0
Enugu Rangers Nigeria a tavolino[3] Tunisia Sfaxien 1 – 0 0 – 0
FUS Rabat Marocco 4 – 3 Marocco FAR Rabat 1 – 0 3 – 3
Bizertin Tunisia 3 – 1 Egitto Ismaily 3 – 0 0 – 1
ES Sétif Algeria 2 – 2 (5 – 3 dtr) Gabon Bitam 2 – 0 0 – 2
JSM Béjaïa Algeria 3 – 4 Tunisia Étoile du Sahel 2 – 2 1 – 2
TP Mazembe RD del Congo 5 – 2 Mozambico Liga Muçulmana 4 – 0 1 – 2
Saint-George SA Etiopia 3 – 3 (gfc) Egitto ENPPI 2 – 0 1 – 3

Fase a gruppi[modifica | modifica wikitesto]

Le partite si giocano tra il 21 luglio e il 22 settembre 2013.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre Pt G V N P GF GS DR
Tunisia Sfaxien 14 6 4 2 0 8 3 +5
Mali Stade Malien 8 6 2 2 2 3 4 -1
Tunisia Étoile du Sahel 6 6 1 3 2 3 4 -1
Etiopia Saint-George SA 4 6 1 1 4 4 7 -3
  SFA ESS SG SM
Tunisia Sfaxien 1 – 0 1 – 0 0 – 0
Tunisia Étoile du Sahel 1 – 1 2 – 1 0 – 1
Etiopia Saint-George SA 1 – 3 0 – 0 2 – 0
Mali Stade Malien 1 – 2 0 – 0 1 – 0

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre Pt G V N P GF GS DR
RD del Congo TP Mazembe 10 6 3 1 2 9 6 +3
Tunisia Bizertin 8 6 2 2 2 3 3 0
Marocco FUS Rabat 8 6 2 2 2 5 6 -1
Algeria ES Sétif 6 6 1 3 2 5 7 -2
  CAB ESS FUS TPM
Tunisia Bizertin 0 – 0 1 – 0 1 – 0
Algeria ES Sétif 1 – 0 1 – 1 1 – 1
Marocco FUS Rabat 1 – 1 1 – 0 2 – 0
RD del Congo TP Mazembe 1 – 0 4 – 2 3 – 0

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le partite di andata si sono giocate il 6 ottobre 2013, quelle di ritorno si sono giocate il 19 e il 20 ottobre.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Bizertin Tunisia 0 – 1 Tunisia CS Sfaxien 0 – 0 0 – 1
Stade Malien Mali 1 – 3 RD del Congo TP Mazembe 1 – 2 0 – 1

Finale[modifica | modifica wikitesto]

L'andata è stata giocata il 23 novembre 2013, il ritorno il 30 novembre.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
CS Sfaxien Tunisia 3 – 2 RD del Congo TP Mazembe 2 – 0 1 – 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La CAF ha assegnato al Bitam la vittoria a tavolino perché l'Heartland non si è presentato in tempo.
  2. ^ (EN) US BITAM qualified to the next round of CC, 13 aprile 2013.
  3. ^ Gli Enugu Rangers sono stati squalificati per aver schierato un giocatore ineleggibile.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]