Qualificazioni alla Coppa del Mondo di rugby 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le qualificazioni alla Coppa del Mondo di rugby 2011 determinano le squadre che si affiancheranno a quelle, già qualificate, che prenderanno parte alla VII Coppa del Mondo di rugby in programma nel 2011 in Nuova Zelanda[1]. Alla Coppa è prevista la partecipazione di 20 squadre nazionali; 12 di esse sono qualificate di diritto in quanto piazzatesi nei primi 3 posti dei rispettivi gironi della VI Coppa del Mondo (Francia, 2007):

Le rimanenti 8 Nazionali saranno designate secondo i criteri di seguito elencati.

Qualificazioni continentali[modifica | modifica wikitesto]

Le Nazionali verranno designate da vari tornei in ragione del seguente numero per continente:

Il 20º posto sarà determinato da un play-off a quattro squadre (Tunisia, Uruguay, Romania e Kazakistan).

Africa[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Qualificazioni alla Coppa del Mondo di rugby 2011 - Africa.

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • Namibia Namibia: qualificata alla Coppa del Mondo per la zona Africa
  • Tunisia Tunisia: ai ripescaggi interzona

Americhe[modifica | modifica wikitesto]

Il meccanismo di qualificazione, ha riguardato i risultati del Campionato Caraibico e quello Sudamericano "B", con l’aggiunta delle Nazionali di Canada e Stati Uniti. Il Canada è la prima squadra qualificata del Nuovo Continente. Gli Stati Uniti si sono qualificati dopo la doppia vittoria nello spareggio con l'Uruguay che è stato "rimandato" a disputare i play-off.


Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa del Mondo di rugby 2011 (Qualificazioni Americhe).

Asia[modifica | modifica wikitesto]

La vincitrice dell'Asian Five Nations 2010 si qualificherà per la Coppa del Mondo.

Stante il meccanismo di retrocessioni e promozioni esistente nel torneo asiatico, la formula prevede:

  • 2009: Seconda fase, due gironi. Il primo corrisponderà alla poule titolo dell'Asian Five Nations 2009 (le prime 4 ammesse al girone finale). Il secondo corrispondente alla prima divisione divisione dello stesso torneo.
  • 2010: fase finale, corrispondente alla poule titolo dell'Asian Five Nations 2010 la vincente si qualificava per la coppa del mondo, la seconda per i ripescaggi.

Hanno Partecipato: Giappone, Hong Kong, una selezione dei paesi del Golfo Persico, la Corea del Sud ed il Kazakistan. Il successo è arriso al Giappone, mentre il Kazakistan si è qualificato per gli spareggi

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa del Mondo di rugby 2011 (Qualificazioni Asia).

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Le prime due classificate del Campionato europeo 2008-2010 secondo le classifiche aggregate delle stagioni 2008 e 2009 (Georgia e Russia) accedono di diritto alla Coppa del Mondo.

Una terza squadra, selezionata da una serie di match a cui si qualificano la terza del campionato e le vincente di 3 divisioni inferiori, affronterà la seconda classificata della zona africana. È risultata vincente la Romania che si è qualificata per gli spareggi per il 20º posto

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa del Mondo di rugby 2011 (Qualificazioni Europa).

Oceania[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa del Mondo di rugby 2011 (Qualificazioni Oceania).

La vincitrice della FORU Oceania spareggia contro Samoa per l'ultimo posto utile. La Oceania Cup si è tenuta tra giugno e luglio 2009 ed è stata vinta da Papua Nuova Guinea; nello spareggio che ne è seguito Samoa ha vinto e si è qualificata per la Coppa del Mondo di rugby 2011.

Spareggio per il 20º posto[modifica | modifica wikitesto]

Considerando le 12 qualificate di diritto e le 7 vincitrici delle qualificazioni continentali, il totale è 19. La 20ª verrà da un playoff giocato tra le prime escluse di (Europa, Asia, Africa, America).

Il primo turno si è svolto con una partita secca in casa della squadra meglio piazzata nel ranking IRB. Il secondo turno si disputerà con partita di andata e ritorno.

  • Primo turno
Montevideo
10 luglio 2010
Uruguay Uruguay 44 – 7 Kazakistan Kazakistan Estadio Charrúa
Arbitro Argentina Federico Pastrana


Buzău
10 luglio 2010
Romania Romania 56 – 13 Tunisia Tunisia Stadionul Municipal
Arbitro Francia Mathieu Raynal

  • Secondo turno
Montevideo
6 novembre 2010
Uruguay Uruguay 21 – 21 Romania Romania Estadio Charrúa
Arbitro Sudafrica Mark Lawrence


La Romania conquista l'ultimo posto alla coppa del Mondo, grazie al pareggio di Montevideo e alla netta vittoria di Bucarest[2]

Bucarest
27 novembre 2010
Romania Romania 39 – 12 Uruguay Uruguay Arcul de Triumf (6.000 spett.)
Arbitro Irlanda Alain Rolland


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rugby World Cup 2011 Qualifier Chart (PDF) in Rugby World Cup, International Rugby Board. URL consultato il 22 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2009).
  2. ^ (EN) Romania book final World Cup berth in Scrum.com, 27 novembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby