Conversione parametrica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La down-conversion o conversione parametrica spontanea è un processo rilevante in ottica quantistica.

Un cristallo non lineare (per esempio di calcite) separa i fotoni incidenti in coppie di fotoni a più bassa energia, conservando nel processo l'energia totale e il momento. Il termine parametrico si riferisce al fatto che lo stato del cristallo è lasciato inalterato, mentre energia e impulso si conservano. Il processo è spontaneo, stimolato cioè da fluttuazioni casuali del vuoto. Le coppie di fotoni sono quindi create a intervalli non prevedibili.

Attualmente questo è il principale meccanismo per generare singoli fotoni (stati di Fock). I fotoni così generati sono utilizzati per esperimenti di informazione quantistica, crittografia quantistica e per il test di Bell.


fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica