Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche
Vienna Convention on Diplomatic Relations.svg
Tipo trattato multilaterale aperto
Firma 18 aprile 1961
Luogo Vienna, Austria
Efficacia 24 aprile 1964 (art. 51)
Condizioni Ratifica di 22 Stati
Firmatari originali 60
Parti 190
Depositario Segretario Generale delle Nazioni Unite
Lingue cinese, francese, inglese, spagnolo, russo
UNTC 7310

La Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche, concliusa il 18 aprile 1961, raggruppa tutte le convenzioni e le norme del diritto internazionale che disciplinano i rapporti fra Stati e i diritti e le prerogative di cui godono gli Ambasciatori e gli altri funzionari diplomatici.

È basata su un progetto della commissione del diritto internazionale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto