Contratto per uccidere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contratto per uccidere
Contratto per ucciderе.png
Una scena del film
Titolo originale The Killers
Paese di produzione USA
Anno 1964
Durata 93 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere thriller, noir, poliziesco
Regia Don Siegel
Soggetto Ernest Hemingway (racconto)
Sceneggiatura Gene L. Coon
Produttore Don Siegel
Fotografia Richard L. Rawlings
Montaggio Richard Belding
Musiche John Williams
Scenografia James Redd
Costumi Helen Colvig
Trucco Larry Germain
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Contratto per uccidere (diffuso anche col titolo "Contratto per uccidere" di Ernest Hemingway) è un film thriller/poliziesco del 1964, diretto da Don Siegel. Si tratta del secondo adattamento del racconto di Ernest Hemingway "Gli uccisori", dopo I gangsters del 1946, la cui regia fu inizialmente proposta proprio a Siegel, ma in seguito affidata a Robert Siodmak.
La versione di Contratto per uccidere di Don Siegel era destinata a essere il primo film Tv della storia, ma la NBC la giudicò troppo violenta per la messa in onda, e la Universal distribuì invece il film nel circuito cinematografico.
Nel cast del film sono presenti Lee Marvin e Ronald Reagan, qui nella sua ultima interpretazione prima di entrare nel mondo della politica.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Charlie e Lee sono assassini professionisti, ben vestiti, a cui è stato assegnato il compito di uccidere l'ex-pilota di auto da corsa Johnny North, che lavora adesso come insegnante in una scuola per ciechi. Sebbene avvisato, invece di fuggire, l'uomo consente ai due di ucciderlo. Trascorso del tempo, Charlie, il più vecchio e navigato dei due, non è convinto del lavoro. Lui e Lee decidono di seguire le persone che conoscevano North e scoprire perché la loro vittima non è scappata quando ne ha avuto la possibilità. Tra le persone interrogate c'è il meccanico e miglior amico Earl Sylvester e la sua amante Sheila Farr.

I due killer riescono a ricomporre il puzzle che riguarda North: innamoratosi di Sheila, questa lo convinse a fare da autista per una rapina a un furgone porta valori, ordita dal suo fidanzato Jack Browning; il tutto andò per il verso sbagliato e quando Browning scoprì cosa aveva fatto North, decise di fare il doppio gioco e affidare a Charlie e Lee il compito di ucciderlo, facendo credere a North che Charlie e Lee fossero suoi soci d'affari. Anche Charlie e Lee non erano a conoscenza del doppio gioco di Browning.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema