Continental Circus (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Continental Circus
Artista Gong, avec Daevid Allen
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione 1972
Dischi 1
Tracce 4
Genere Rock progressivo[1]
Rock psichedelico[1]
Space rock[1]
Etichetta Philips Records
Produttore Pierre Lattes
Registrazione maggio 1971
Note ingegnere del suono Francis Linon
Gong - cronologia
Album precedente
(1971)
Album successivo
(1973)

Continental Circus è la colonna sonora originale dell'omonimo film di Jérôme Laperrousaz. L'album è accreditato ai "Gong avec Daevid Allen". Fu registrato nel 1971 e pubblicato nel 1972 in Francia dalla Philips.

Il regista francese aveva già collaborato con i fondatori dei Gong Daevid Allen e Gilli Smyth, riprendendo le loro performance artistiche nelle strade di Parigi durante il maggio francese del 1968.

L'album[modifica | modifica wikitesto]

Continental Circus celebra le gesta del motociclista Jack Findlay, che alla guida di moto di scuderie private riuscì a competere e ad impensierire i più quotati centauri delle case ufficiali, su tutti Giacomo Agostini, nella classe 500 del campionato del mondo di velocità.[2]

Il disco viene registrato prima del più acclamato Camembert Electrique, ma viene pubblicato dopo. A differenza del psichedelico album di esordio Magick Brother, Mystic Sister, il sound è basato sul rock, con l'utilizzo soprattutto di chitarra, basso e batteria. Non sono presenti tastiere e sintetizzatori, che avranno una parte fondamentale nei lavori successivi, ed il sax di Malherbe svolge un ruolo secondario.[1]

Il brano Blues for Findlay e la sua versione strumentale del lato 2 sono gli unici brani originali dell'album. Continental Circus World è composto da dialoghi ed effetti sonori del film, accompagnati dalle note di Blues for Findlay. What Do You Want? ha testi diversi ma la stessa musica del brano Fohat Digs Holes in Space, che verrà incluso in Camembert Electrique.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Blues for Findlay – 11:18 (Gilli Smyth/Jérôme Laperrousaz)
  2. Continental Circus World – 4:13 (Smyth, Laperrousaz)

Lato 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. What Do You Want? – 9:04 (Smyth)
  2. Blues for Findlay - Instrumental – 9:38 (Smyth)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Smith, David Ross: Recensione su Allmusic
  2. ^ Donovan: Ricordo di Jack Findlay, il Più Grande Corridore Privato del Mondo su www.derapate.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Le varie pubblicazioni di Continental Circus su Discogs