Content management

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine content management (in italiano: gestione dei contenuti) si indica la serie di processi e tecnologie a supporto della raccolta, della gestione e della pubblicazione di informazioni indipendentemente dal supporto utilizzato. Ai giorni nostri con content si fa riferimento all'informazione, più specificatamente a informazioni di tipo testo, come i documenti, di tipo multimediale, come file audio o video, o qualsiasi altro tipo di informazione che necessita di una gestione del ciclo di vita dei contenuti.

Un classico esempio di sistema di content management (content management system), applicato ai contenuti web, è uno strumento software che permette di creare, aggiornare e pubblicare le "informazioni" delle pagine di un sito sulla base dei template fissati (che, ovviamente, possono essere revisionati anch'essi). Il programma gestisce i contenuti (soggetti a costante evoluzione) esattamente come i dati in un database. Grazie al tool non occorre alcuna competenza di sviluppo del codice in un linguaggio di programmazione per siti web.

Esistono sistemi di content management per le applicazioni, sia "business" che "home", più disparate, e ve ne sono ottimi anche di tipo open source.

Ciclo di vita[modifica | modifica sorgente]

Il ciclo di vita comprende essenzialmente sei passi:

  • Creazione
  • Aggiornamento
  • Pubblicazione
  • Traduzione
  • Archiviazione e utilizzo

Processo collaborativo[modifica | modifica sorgente]

Il Content management è un processo collaborativo nel senso più stretto del termine. La creazione del contenuto viene effettuata da una o più persone, ma la comunità partecipa al suo aggiornamento (formale e sostanziale) fino alla pubblicazione definitiva, dopo la quale può iniziare una fase di aggiornamento la cui durata può anche non essere limitata.

Ruoli e privilegi base[modifica | modifica sorgente]

Il processo di aggiornamento si basa sui seguenti ruoli e privilegi base:

  • Autore principale - responsabile della creazione del contenuto.
  • Curatore (o autore secondario) - responsabile dell'aspetto formale del contenuto (stile, rappresentazione) per garantirne l'uniformità e la diffusione.
  • Editore - responsabile della diffusione e dell'utilizzo del contenuto.
  • Amministratore - responsabile della gestione delle versioni del contenuto negli archivi e nei sistemi di diffusione (Content Management System).

Versione dei documenti[modifica | modifica sorgente]

Un aspetto critico del Content management è la capacità di gestire le versioni del contenuto durante la sua evoluzione. Gli autori e i curatori spesso hanno necessità di ripristinare vecchie versioni del contenuto in conseguenza di errori del processo di evoluzione o di errati aggiornamenti.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]