Contea di San Diego

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea di San Diego
contea
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of California.svg California
Amministrazione
Capoluogo San Diego
Territorio
Coordinate
del capoluogo
32°42′N 117°09′W / 32.7°N 117.15°W32.7; -117.15 (Contea di San Diego)Coordinate: 32°42′N 117°09′W / 32.7°N 117.15°W32.7; -117.15 (Contea di San Diego)
Superficie 11 721 km²
Abitanti 3 222 466 (2010)
Densità 274,93 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-8
Cartografia
Contea di San Diego – Mappa
Sito istituzionale

La Contea di San Diego è una contea all'estremità sud-ovest dello Stato americano della California. A ovest confina con l'Oceano Pacifico e a sud con il Messico.

Secondo il censimento del 2000, la popolazione della Contea era di 2.813.835 abitanti. Nel luglio 2008, l'Ufficio di Censimento degli Stati Uniti d'America stimò una popolazione di circa 3.001.000 persone, facendone la terza più grande contea della California dopo la Contea di Orange e la Contea di Los Angeles[1]. Infine, nel 2009, la popolazione fu stimata di 3.208.466 abitanti, diventando così la quinta contea più popolosa degli Stati Uniti con una popolazione superiore a ben 20 dei 50 stati americani.

La Contea di San Diego include l'area metropolitana di San Diego-Carlsbad-San Marcos. Inoltre, fa parte dell'area metropolitana San Diego-Tijuana, un'area con circa 5 milioni di abitanti che rappresenta la più grande area metropolitana condivisa da Stati Uniti e Messico. La Contea di San Diego fa anche parte della regione di confine San Diego-Imperial della California Meridionale: si tratta della regione più piccola ma anche della più economicamente varia dello Stato.

La Contea di San Diego si estende fino al confine messicano, che coincide con il confine settentrionale dello Stato della Bassa California e con la parte nord della città di Tijuana. La Contea di San Diego è delimitata a nord dalle Contee di Orange e di Riverside, a est dalla Contea di Imperial e a ovest/sud-ovest dall'Oceano Pacifico. La Contea presenta molti chilometri di spiagge e un clima che muta da mite mediterraneo a semi-arido. Sono presenti anche 16 importanti basi militari della U.S. Navy, della U.S. Marine Corps e della U.S. Coast Guard. Tra queste, si ricorda: la Base Navale di San Diego, la Base del Corpo dei Marines di Camp Pendleton, la Stazione Aerea del Corpo dei Marines di Miramar e la Stazione Aeronavale di North Island.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'area dell'attuale Contea di San Diego è stata abitata per oltre 10.000 anni dalle popolazioni indiane dei Kumeyaay (chiamata anche Diegueño), Luiseño, Cupeño e Cahuilla.

L'insediamento europeo iniziò con la fondazione della Missione di San Diego di Alcala da parte degli spagnoli nel 1769. La Contea fece parte della provincia dell'Alta California, sotto il Vicereame della Nuova Spagna fino alla rivoluzione messicana. Dal 1821 al 1848 la regione appartenne al Messico.

La Contea di San Diego diventò parte degli Stati Uniti d'America come risultato del Trattato di Guadalupe Hidalgo nel 1848, al termine della Guerra messicano-statunitense. Il trattato disegnò il nuovo confine sulla costa dell'Oceano Pacifico ad una lega spagnola più a sud della più meridionale porzione della Baia di San Diego, in moda da assicurare agli Stati Uniti d'America il controllo di tutta questa baia naturale.

La contea di San Diego fu una delle prime contee della California è fu creata quando si fondò lo Stato nel 1850. Fu chiamata così in onore della Baia di San Diego, che era stata cristianizzata da Sebastian Vizcaino in onore del francescano san Diego d'Alcalá, conosciuto in spagnolo come San Diego de Alcalà de Henares, ed il cui nome fu preso da quello della bandiera della nave di Vizcaino.

Nel 1850 la Contea di San Diego era molto estesa ed includeva tutta la parte più meridionale della California, a sud e a est della Contea di Los Angeles. Perciò includeva anche parti delle attuali contee di Inyo e San Bernardino e le intere contee di Riverside e Imperial.

Durante l'ultima parte del XIX secolo ci furono molti cambiamenti dei confini della Contea di San Diego, a favore delle più recenti contee appena citate. Le più recenti modifiche riguardarono la creazione della Contea di Riverside nel 1893 e la Contea di Imperial nel 1907. La Contea di Imperial fu l'ultima contea della California ad essere istituita. Dopo questa divisione, San Diego non si estendeva più dall'Oceano Pacifico al fiume Colorado e non copriva più l'intero confine tra Messico e California.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

In accordo con l'Ufficio di Censimento degli Stati Uniti d'America, la contea ha un'area totale di 11.721 km² (4.526 mi²), di cui 10.878 km² (4.200 mi²) di terra e 840 km² (326 mi²) di acqua (7,2% del totale).

La Contea di San Diego ha una variegata topografia. Sul versante occidentale è presente una costa lunga 110 km (70 miglia). Gran parte di San Diego tra la costa e le Montagne Laguna è costituita da colline, mesa e canyon. Nel nord-est si innalzano montagne innevate (in inverno), con il Deserto di Sonora che occupa la zona più ad est. La Foresta Nazionale di Cleveland si distende nella porzione centrale della contea, mentre il Parco Statale del Deserto di Anza-Borrego occupa la maggior parte del nord-est.

Principali città della Contea di San Diego[modifica | modifica sorgente]

Città e paesi della Contea di San Diego[modifica | modifica sorgente]

Città e paesi incorporati

Mappa dell'area metropolitana di San Diego-Tijuana

Comunità non incorporate

Contee confinanti[modifica | modifica sorgente]

Riserve indiane[modifica | modifica sorgente]

La Contea di San Diego ha 18 riserve indiane riconosciute dal governo federale, un numero maggiore a qualsiasi altro Stato. Queste aree ricoprono un totale di 518,5 km² (200,2 mi²).

Aree nazionali protette[modifica | modifica sorgente]

Parchi statali e aree protette[modifica | modifica sorgente]

Montagne[modifica | modifica sorgente]

Nella Contea di San Diego sono presenti 236 cime e picchi, tra cui:

Laghi[modifica | modifica sorgente]

Fiumi[modifica | modifica sorgente]

Infrastrutture di trasporto[modifica | modifica sorgente]

Maggiori Autostrade[modifica | modifica sorgente]

Aeroporti[modifica | modifica sorgente]

  • Lindbergh Field, (SAN) a.k.a. Aeroporto Internazionale di San Diego
  • Montgomery Field, (MYF)
  • McClellan-Palomar Airport, (CLD or CRQ) a.k.a. Palomar Airport, Carlsbad Airport
  • Gillespie Field, (SEE) located in El Cajon
  • Agua Caliente Airport
  • Borrego Valley Airport
  • Fallbrook Airport
  • Jacumba Airport
  • Lake Wohlford (privato)
  • Oceanside Municipal Airport
  • Ocotillo Airport
  • Pauma Valley (privato)
  • Ramona Airport, (RNM)
  • Brown Field, (SDM) (former East Field, NAAS Otay Mesa, and NAAS Brown Field)

Siti di interesse[modifica | modifica sorgente]

Politica[modifica | modifica sorgente]

Risultati delle elezioni presidenziali
Anno GOP Dems
2004 52.52% 596,033 46.39% 526,437
2000 49.63% 475,736 45.66% 437,666
1996 45.57% 402,876 44.11% 389,964
1992 35.7% 352,125 37.2% 367,397
1988 60.2% 523,143 38.3% 333,264
1984 65.3% 502,344 33.4% 257,029
1980 60.8% 435,910 27.3% 195,410
1976 55.7% 353,302 41.6% 263,654
1972 61.8% 371,627 34.3% 206,455
1968 56.3% 261,540 36.1% 167,669
1964 50.3% 214,445 49.7% 211,808
1960 56.4% 233,045 43.3% 171,259

La contea di San Diego è in un certo senso politicamente divisa, tuttavia essa rimane più conservatrice rispetto al resto della California della costa. La città di San Diego stessa, inclusa La Jolla, Coronado e Imperial Beach fanno parte del 53º distretto congressuale che ha un Cook Partisan Votino Index (CPVI) di D+12. I sobborghi a nord, inclusi Carlsbad, facavano parte del 50# distretto con un CPVI di R+5. Nel 2004 alle elezioni presidenziali, San Diego, Encrinitas, National City, Del Mar e alcune altre aree votarono per John Kerry; San Marcos, Escondido, Carlsbad, Oceanside, Coronado, Santee, Poway, El Cajon e Vista a sorpresa supportarono George W. Bush. Chula Vista, La Mesa, Lemon Grove, Solana Beach, e Imperial Beach sono considerate aree di incertezza della contea - Chula Vista e Imperial Beach di poco supportarono Al Gore nel 2000 ma di poco votarono per Bush nel 2004, mentre Solana Beach votò per Bush nel 2000 e per Kerry nel 2004. La Mesa di poco votò per Bush entrambe le volte, e Lemon Grove di poco divenne Democratica entrambe le volte.

Un'unica particolarità della scena politica è l'uso della Golden Hall, un'istituzione convenzionale vicina alla City Hall, come centro per le elezioni. Il registro della contea per i votanti affitta la hall per far sapere i risultati elettorali. Supporters e osservatori politici sono invitati a seguire i risultati all'interno della hall, i candidates fanno i loro discorsi per la vittoria e i proclami e ospitano i partiti per campagne di volontariato e di donatori per il sito, e le stazioni televisive trasmettono dal pianterreno del Convention Center. La Golden Hall venne dichiarata chiusa nel 2004, ma fu aperta nuovamente nel novembre 2005 per uno speciale elezioni.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ U.S. Censuc Quickfacts
  2. ^ (EN) Lori Weisberg, Golden Hall is Election Central for the last time, signonsandiego.com, 4 novembre 2004. URL consultato il 3 ottobre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

California Portale California: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di California