Conte di Clermont-en-Beauvaisis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La seguente è una lista dei conti di Clermont-en-Beauvaisis, da non confondere con quelli di Clermont-en-Auvergne (odierna Clermont-Ferrand), ovvero i delfini d'Alvernia.

Primi conti ereditari[modifica | modifica wikitesto]

  • ????-1023: Baldovino I († 1023);
  • 1023-1042: Baldovino II († 1042), fils du précédent;
  • 1042-1088: Rinaldo I di Creil († 1088): sposatosi con Ermengarda di Clermont, figlia di Baldovino II.

Casato di Clermont[modifica | modifica wikitesto]

Blasone dei conti di Clermont, forse derivato da quello di Bar

Casato di Blois[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1218, Tebaldo vendette la contea di Clermont a Filippo II di Francia.

Conti appannagisti[modifica | modifica wikitesto]

Filippo II donò la contea in appannaggio al suo secondo figlio maschio:

1252-1268: ritorno alla corona. Luigi IX di Francia lo dette in appannaggio a suo figlio:

Nel 1327, Luigi scambiò Clermont con La Marche con Carlo IV di Francia; sembra comunque che i suoi successori abbiano continuato a fregiare del titolo il figlio primogenito dei duchi di Borbone fino al 1527.