Contaminuti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il contaminuti è un dispositivo usato in cucina per controllare i tempi di cottura. È usato per cotture relativamente brevi quando il tempo, anche i singoli minuti, sono importanti per il risultato, come nella preparazione delle uova sode o alla coque.

Tipi[modifica | modifica wikitesto]

  • clepsamia, il più antico; le clessidre a sabbia sono in uso dal Medioevo (XIII secolo), quelle usate in cucina sono piccole e hanno una durata di pochi minuti; oggi sono state pressoché del tutto soppiantate da apparecchi meccanici (continuano a essere usate nei giochi da tavolo).
  • contaminuti meccanico, caricabile a molla, permette di scegliere i minuti, suona al termine della carica.
  • contaminuti digitale, programmabile con tasti.

Il contaminuti si differenzia dal temporizzatore o timer (analogico e digitale) perché quest'ultimo ha la possibilità di spegnere o accendere un apparecchio come un forno a microonde o una piastra elettrica al termine del tempo programmato, anziché contare solo i minuti.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cucina