Consonante labiovelare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In fonetica articolatoria, una consonante labiovelare (o velolabiale) è una consonante coarticolata che possiede due luoghi di articolazione:

  1. bilabiale: le labbra si avvicinano producendo un'occlusione del passaggio d'aria;
  2. velare, la parte posteriore della lingua opera una costrizione verso il velo del palato.

La doppia articolazione labiovelare si verifica nelle occlusive e nelle nasali per la maggior parte delle lingue dell'Africa occidentale e centrale (per esempio nel nome di Laurent Gbagbo, ex-presidente della Costa d'Avorio; è stata riscontrata anche in molte lingue della famiglia linguistica niger-kordofaniana ed è relativamente comune nell'estremità orientale della Nuova Guinea.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I suoni labiovelari sono: [k͡p, ɡ͡b, ŋ͡m], che si pronunciano, emettendo i suoni [k, ɡ, ŋ] ma chiudendo inizialmente le labbra come se si pronunciasse [p, b, m], quindi riaprendole come nella pronuncia normale di [k, ɡ, ŋ].

La Lingua yelî dnye delle isole Rossel, in Papua-Nuova Guinea, possiede sia le labiovelari che le labioalveolari. In Lingua vietnamita esistono sia le labiovelari che le nasali, ma solo alla fine della parola.

IPA Descrizione Esempio
Lingua Ortografia IPA Significato
k͡p labiovelare sorda Logba ò-kpàyɔ̀ [ò-k͡pàjɔ̀] 'Dio'
ɡ͡b labiovelare sonora Ewe Ewegbe [ɛβɛɡ͡be] 'La lingua Ewe'
ŋ͡m labiovelare nasale Vietnamita cung [kuŋ͡m] 'settore'

Questi suoni sono chiaramente singole consonanti piuttosto che insiemi di consonanti.
La Lingua eggon, si differenzia dalla regola, infatti possiede i suoni /bɡ/ e /ɡb/ nettamente distinti da /ɡ͡b/. Ignorando le tonalità, si ha:

Consonante singola Sequenza di due consonanti
pom battere kba scavare
abu cane bɡa colpire, uccidere
aku stanza ak͡pki pancia
ɡom rompere ɡ͡bɡa macinare
k͡pu morire kpu inginocchiarsi
ɡ͡bu arrivare ɡba }


Si noti che, sebbene tali simboli siano facilmente comprensibile, non sono considerati nell'IPA, e non hanno una codificaUnicode. Possono, tuttavia, essere specificati tramite i font OpenType visualizzqando i digrafi gb e kp.

A volte, per trascrivere questi suoni, si usano i seguenti segni:

Labial velars.png

Consonanti
Polmonari Bilabiale Lab.den. Dentale Alveolare Postalv. Retroflessa Palatale Velare Uvulare Farin. Epiglottale Glottidale Non polmonari ed altri simboli
Nasale m ɱ n ɳ ɲ ŋ ɴ Clic  ʘ ǀ ǃ ǂ ǁ
Occlusive p b t d ʈ ɖ c ɟ k ɡ q ɢ ʡ ʔ Impl.  ɓ ɗ ʄ ɠ ʛ
Fricative  ɸ β f v θ ð s z ʃ ʒ ʂ ʐ ç ʝ x ɣ χ ʁ ħ ʕ ʜ ʢ h ɦ Eiettive 
Approssimanti  β̞ ʋ ð̞ ɹ ɻ j ɰ Altre laterali  ɺ ɫ
Vibranti ʙ r ʀ Coarticolazioni approssimanti  ʍ w ɥ
Monovibranti ɾ ɽ Coarticolazioni fricative  ɕ ʑ ɧ
Fric. laterale ɬ ɮ Affricate  t͡s d͡z t͡ʃ d͡ʒ
Appr. laterale l ɭ ʎ ʟ Coarticolazioni occlusive  k͡p ɡ͡b ŋ͡m
Le aree ombreggiate denotano articolazioni polmonari ritenute impossibili.
Questa pagina contiene simboli fonetici che potrebbero non esser visualizzati correttamente in alcuni browser. [Aiuto]
Dove i simboli appaiono a coppie, quello di destra rappresenta una consonante sonora.
linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica