Cono midollare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cono midollare
Gray662.png
La cauda equina e il filo terminale visti posteriormente, dopo apertura della dura madre e rimozione dell'aracnoide.
Anatomia del Gray subject #185 749
Nome latino Conus medullaris

Il cono midollare è la porzione terminale del midollo spinale. Mentre il suo limite superiore non è definibile, quello inferiore si trova tra l'ultima vertebra toracica (T12) e le prime due vertebre lombari (L1-L2), più comunemente dietro al corpo vertebrale di L1[1][2]. Nei neonati può arrivare a posizionarsi fino a sotto L4[3][2].

Si continua inferiormente con la cauda equina e il filo terminale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lisak, Truong, Carroll, Bhidayasiri , op. cit., pp. 581, 2009.
  2. ^ a b H. Kesler, MS. Dias; P. Kalapos, Termination of the normal conus medullaris in children: a whole-spine magnetic resonance imaging study. in Neurosurg Focus, vol. 23, nº 2, 2007, pp. E7, DOI:10.3171/FOC-07/08/E7, PMID 17961006.
  3. ^ F. Sahin, M. Selçuki; N. Ecin; A. Zenciroğlu; A. Unlü; F. Yilmaz; N. Maviş; S. Saribaş, Level of conus medullaris in term and preterm neonates. in Arch Dis Child Fetal Neonatal Ed, vol. 77, nº 1, luglio 1997, pp. F67-9, PMID 9279188.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giuseppe Anastasi, Giuseppe Balboni, Pietro Motta, et al., Trattato di anatomia umana, Napoli, Edi. Ermes, 2006, ISBN 88-705-1285-1.
  • Robert Lisak, Daniel Truong, William Carroll, Roongroj Bhidayasiri, International Neurology, John Wiley & Sons, 2009, ISBN 14-051-5738-0.