Confisca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La confisca, nel diritto penale, indica l'acquisizione coattiva, senza indennizzo, da parte della pubblica amministrazione di determinati beni o dell'intero patrimonio di chi ha commesso un reato, quale conseguenza di questo. Nei vari ordinamenti può essere configurata come pena, misura di sicurezza o conseguenza del reato.

Ordinamento italiano[modifica | modifica sorgente]

Nell'ordinamento italiano la confisca è una misura di sicurezza patrimoniale che tende a prevenire la commissione di nuovi reati mediante l'espropriazione a favore dello Stato di cose che, provenendo da fatti illeciti penali o in altra guisa collegandosi alla loro esecuzione, manterrebbero viva l'idea e l'attrattiva del reato. Ha per oggetto le cose che servirono o furono destinate a commettere il reato (es., arnesi da scasso) e quelle che ne sono il prodotto (es., alcool distillato di contrabbando) o il profitto (es., la somma incassata da un pubblico ufficiale per compiere un atto del suo ufficio).

La confisca penale è prevista all’art. 240 c.p. ed è disposta dal giudice, in via facoltativa, per le cose che servirono o furono destinate a commettere il reato e che ne costituiscono il prodotto o il profitto e, in via obbligatoria, per le cose la cui produzione, uso e detenzione costituiscono reato ,anche se non è stata pronunciata condanna (es., moneta falsa, armi di ogni tipo etc).
La confisca amministrativa del veicolo è prevista come sanzione accessoria conseguente alla violazione di norme del codice della strada.

La confisca non può pregiudicare gli interessi legittimi di persone estranee al reato e, perciò, non sono confiscabili le cose che appartengono a terzi o siano ad essi lecitamente pervenute anche dopo la commissione del reato.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • AA. VV., Codice delle confische e dei sequestri. Illeciti penali e amministrativi, a cura di R. Tartaglia, Neldiritto Editore, 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto