Confini dell'Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mappa dell'Italia in cui sono evidenziati i confini situati lungo le Alpi.

I Confini dell'Italia sono le frontiere internazionali che delimitano l'Italia con gli stati vicini. I confini dell'Italia sono sei per un totale di 1.932,20 km.

I confini con la Francia, la Svizzera, l'Austria e la Slovenia sono collocati al nord del paese lungo la catena alpina. San Marino e la Città del Vaticano sono due enclavi collocate all'interno del territorio italiano.

Frontiere[modifica | modifica wikitesto]

L'Italia è interessata da sei frontiere:

Paese confinante lunghezza (km) Regioni italiane interessate
Austria 430 Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Veneto
Città del Vaticano 3,2 Lazio
Francia 488 Liguria, Piemonte, Valle d'Aosta
San Marino 39 Emilia-Romagna, Marche
Slovenia 232 Friuli-Venezia Giulia
Svizzera 740 Lombardia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Valle d'Aosta

Triplici frontiere[modifica | modifica wikitesto]

L'Italia è interessata da tre triplici frontiere:

triplice frontiera nazioni coinvolte confini
Monte Dolent[1] Francia, Italia, Svizzera Francia - ItaliaFrancia - SvizzeraItalia - Svizzera
Piz Lat[2] Austria, Italia, Svizzera Austria - ItaliaAustria - SvizzeraItalia - Svizzera
Monte Forno Austria, Italia, Slovenia Austria - ItaliaAustria - SloveniaItalia - Slovenia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La triplice frontiera non si trova sulla vetta della montagna ma a 3.749 m di quota, a nord-ovest della cima principale.
  2. ^ Più precisamente la triplice frontiera si trova ad ovest del Passo Resia sul fianco nord della montagna.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Italia Portale Italia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Italia