Confessions Part II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Confessions Part II
UsherConfessionsVideo.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Usher
Tipo album Singolo
Pubblicazione 24 agosto 2004
Durata 3 min : 49 s
Album di provenienza Confessions
Genere Contemporary R&B
Etichetta Arista Records
Produttore Jermaine Dupri, Bryan Michael Cox
Registrazione ai SouthSide Studios, Atlanta, e ai Right Track Studios, New York, 2004
Formati CD
Usher - cronologia
Singolo precedente
(2004)
Singolo successivo
(2004)

Confessions Part II è una canzone del cantante statunitense Usher, co-prodotta da Jermaine Dupri e Bryan-Michael Cox per il quarto album di Usher Confessions del 2004.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

Scritto da Usher, Dupri e Cox, il brano è la confessione di un uomo alla propria donna, relativamente ad una amante incinta, ed è la continuazione del brano "Confessions Part I" relativo all'infedeltà.

Confessions Part II è stato pubblicato come terzo singolo dell'album, in seguito al successo di Burn. Il singolo ha raggiunto la vetta della Billboard Hot 100 per due settimane, diventando il terzo singolo consecutivo dell'album al primo posto. Nel resto del mondo, ha avuto minor successo rispetto ai lavori precedenti.

Il video[modifica | modifica sorgente]

Il video di Confessions Part II è stato co-diretto da Usher e Chris Robinson, che in seguito lavorerà anche per My Boo. Nel video, Usher riceve una telefonata in cui gli viene detto che la propria amante è incinta. Le sequenze successive mostrano il cantante alle prese con i propri ricordi relativi alla propria compagnia e alla propria amante. Alla fine del video il cantante confessa alla compagna dell'accaduto, ricevendo uno schiaffo dalla donna, che poi va via lasciando Usher da solo.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

UK CD 1
  1. Confessions Part II
  2. My Boo (Duetto con Alicia Keys)
UK CD 2
  1. Confessions Part II
  2. My Boo
  3. Confessions Part II (Remix featuring Shyne, Kanye West & Twista)
  4. Confessions Part II (Video)
  5. My Boo (Video)

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica[1] Posizione
più alta
Francia 43
Australia 7
Regno Unito 5
U.S. Billboard Hot 100 1
U.S. Billboard Hot R&B/Hip-Hop Songs 1

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Italiancharts
Predecessore Primo posto nella Billboard Hot 100 Successore G-clef.svg
Burn - Usher 24 luglio 2004 Slow Motion - Juvenile featuring Soulja Slim
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica