Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo
(EN) United Nations Conference on Trade and Development
(FR) Conférence des Nations Unies sur le commerce et le développement
(ES) Conferencia de las Naciones Unidas sobre Comercio y Desarrollo
Abbreviazione UNCTAD
Tipo organo sussidiario dell'Organizzazione delle Nazioni Unite
Fondazione 1964
Scopo incrementare le opportunità commerciali, di investimento e sviluppo dei Paesi in via di sviluppo
Sede centrale Svizzera Ginevra
Area di azione 191 Stati
Direttore generale Thailandia Supachai Panitchpakdi
Lingue ufficiali inglese, francese, spagnolo
Sito web

La Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo (United Nations Conference on Trade and Development, anche UNCTAD) è un ente intergovernativo permanente delle Nazioni Unite istituito nel 1964. La Conferenza è l'organo principale dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite per gli aspetti legati al commercio, agli investimenti e allo sviluppo.

Scopo[modifica | modifica sorgente]

L'organizzazione ha come missione quella di incrementare le opportunità commerciali, di investimento e sviluppo dei paesi in via di sviluppo e aiutare tali paesi ad integrarsi nell'economia mondiale su basi giuste.

Al momento la Conferenza conta 191 stati membri e la sua sede principale è a Ginevra, in Svizzera. Il personale è composto da circa quattrocento persone e il suo bilancio operativo annuale è di circa cinquanta milioni di dollari; dispone inoltre di una dotazione di venticinque milioni di dollari di fondi monetari extra-bilancio per l'assistenza tecnica.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

Il lavoro intergovernamentale si basa su 4 livelli di riunioni:

  • la conferenza (Conference) che si tiene a cadenza quadriennale;
    • UNCTAD XIII che si è tenuta a Doha, Qatar nel 2012;
    • UNCTAD XII, Accra, Ghana fra il 20 ed il 25 aprile 2008 [1];
    • UNCTAD XI, San Paolo, Brasile fra il 13 ed il 18 giugno 2004 [2];
    • UNCTAD X, Bangkok, Thailandia fra il 12 ed il 19 febbraio 2000 [3];
    • UNCTAD IX, Midrand, Sudafrica fra il 27 aprile ed l'11 maggio 1996;
    • UNCTAD VIII, Cartagena, Colombia fra l'8 ed il 25 febbraio 1992;
    • UNCTAD VII, Ginevra, Svizzera fra 08 luglio e 03 agosto 1987:
    • UNCTAD VI, Belgrado, Serbia fra 06 e 30 giugno 1983;
    • UNCTAD V, Manila, Filippine fra 07 maggio e 03 giugno 1979;
    • UNCTAD IV, Nairobi, Kenya fra 05 e 31 maggio 1976;
    • UNCTAD III, Santiago, Cile fra 13 aprile e 21 maggio 1972;
    • UNCTAD II, Nuova Delhi, India fra 31 gennaio e 29 marzo 1968;
    • UNCTAD I, Ginevra, Svizzera fra 13 marzo e 16 giugno 1964.
  • il comitato per il commercio e lo sviluppo (Trade and Development Board), che gestisce il funzionamento della Conferenza nel periodo di intermezzo e si riunisce al massimo tre volte l'anno.
  • quattro commissioni (Commissions) ed un gruppo di lavoro (Working Party), che si riuniscono più spesso del comitato per discutere le questioni regolamentari, programmatiche e di bilancio
  • varie riunioni (Expert Meetings) fra esperti del settore, che le commissioni convocano su argomenti specifici per ottenere un input sostanziale per le discussioni di politica della commissione.

L'UNCTAD inoltre si occupa di vari programmi tecnici di cooperazione, oltre a mantenere una cooperazione tecnica in collaborazione con l'Organizzazione mondiale del commercio attraverso l'International Trade Centre, un'agenzia tecnica di cooperazione che si occupa di aspetti di sviluppo commerciale operativi e orientati all'impresa.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

La Conferenza realizza una serie di rapporti (in inglese, francese e spagnolo) su argomenti specifici, tra i quali:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Nazioni Unite Portale Nazioni Unite: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nazioni Unite