Confederazione Sammarinese del Lavoro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Confederazione Sammarinese del Lavoro
Segretario Giuliano Tamagnini
Stato San Marino San Marino
Fondazione 1943
Sede via 5 Febbraio - RSM-47895 Domagnano
Sito web http://www.csdl.sm


La Confederazione Sammarinese del Lavoro (CSdL) è una delle confederazioni sindacali di San Marino.

Il sindacato è stato fondato nel 1943 in seguito alla caduta del regime fascista. Il primo congresso si tenne il 28 luglio 1945 quando venne approvato lo statuto e venne eletto segretario Lino Celli, che sostituì alla guida Gino Giacomini nominato due anni prima commissario dal Governo con il mandato di riorganizzare il sindacato.

Nel 1957, in seguito a una scissione, alcuni membri del sindacato diedero vita alla Confederazione Democratica dei Lavoratori Sammarinesi CDLS.

Attualmente, il sindacato conta circa 2400 iscritti.

La CSdL aderisce alla Confederazione Europea dei Sindacati e alla Confederazione Internazionale dei Sindacati Liberi.

Federazioni[modifica | modifica sorgente]

Il sindacato è organizzato in quattro Federazioni:

  • Federazione Unitaria Lavoratori Industria (FULI)
  • Federazione Unitaria Pubblico Impiego (FUPI)
  • Federazione Unitaria Lavoratori Edili e Affini / Federazione Unitaria Lavoratori Servizi, Alberghi e Commercio (FULEA / FULSAC)
  • Federazione Unitaria Pensionati Sammarinesi (FUPS)

Segretari[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • CSdL sito ufficiale.