Confcommercio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Confcommercio
Confederazione Generale Italiana delle Imprese, delle Attività Professionali e del Lavoro Autonomo
Confcommercio
Logo Confcommercio-Imprese per l'Italia
Tipo Organizzazione di imprese
Fondazione 29 aprile 1945
Scopo Tutela degli imprenditori nel commercio, turismo e servizi
Sede centrale Italia Roma
Presidente Italia Carlo Sangalli
Lingua ufficiale italiano
Sito web

Confcommercio, denominazione con cui è comunemente nota la Confederazione Generale Italiana delle Imprese, delle Attività Professionali e del Lavoro Autonomo, è un organismo italiano di rappresentanza delle imprese impegnate nel commercio, nel turismo e nei servizi (settore terziario) che associa oltre 700.000 imprese.

Il suo sistema associativo prevede una suddivisione territoriale, con organizzazioni provinciali e unioni regionali, e una di categoria, con organizzazioni nazionali per categoria e settore[1].

A livello nazionale operano poi il gruppo giovani imprenditori, composto dagli associati sotto i quarant'anni di età e il gruppo terziario donna, composto dalle imprenditrici associate.

Principali aree di attività[modifica | modifica wikitesto]

Francobollo celebrativo del sessantesimo anniversario della fondazione

Cronologia dei presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco unioni regionali, associazioni provinciali, organizzazioni nazionali di categoria e di settore

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]