Concetta Barra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Concetta Barra
Concetta Barra con il figlio Peppe
Concetta Barra con il figlio Peppe
Nazionalità Italia Italia
Genere Canzone napoletana

Concetta Grasso (in Barra) (Procida, 11 febbraio 1922Napoli, 4 aprile 1993) è stata una cantante e attrice italiana, conosciuta principalmente per le sue interpretazioni in lingua napoletana.

Madre dell'attore e cantante Peppe nonché di Gabriele (suo accompagnatore musicale e ricercatore di canzoni popolari), si dimostrò capace di riportare alla luce l'antico repertorio musicale popolare della canzone napoletana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlia del guardiano del carcere di Procida, il messinese Antonino Grasso e della procidana Michela Di Giovanni, iniziò la sua carriera di cantante nemmeno ventenne, durante il periodo del secondo conflitto mondiale, allorquando insieme alle sorelle Nella e Maria, fondò la compagnia Vittoria, facendosi conoscere nel mondo artistico partenopeo e nazionale e lavorando successivamente con compagnie di artisti prestigiosi come Totò, Aldo Fabrizi e Alberto Sordi.

Alla fine della guerra sposò Giulio Barra, artista di teatro e varietà; dal matrimonio nacquero Peppe e Gabriele e ciò costrinse Concetta a ritirarsi dalla sua attività, sino al 1970, anno in cui tornò sulle scene con un nuovo repertorio basato sulla riscoperta della canzone napoletana antica.

Divenne così, anche grazie al sodalizio intrapreso con il maestro Roberto De Simone, una delle più famose ed apprezzate cantanti napoletane.

Produzione artistica[modifica | modifica sorgente]

Concetta Barra
Peppe e Concetta Barra in uno spettacolo degli anni 80

Numerosi furono i dischi registrati dalla Barra e pure svariate furono le partecipazioni a trasmissioni musicali radiofoniche e televisive.

Dopo aver preso parte ad alcuni spettacoli della Nuova Compagnia di Canto Popolare, fondò con il figlio Peppe la compagnia Peppe e Concetta Barra, mietendo un buon successo sia in Italia che all'estero.

Tra gli spettacoli più conosciuti vanno menzionati:

  • Peppe & Barra
  • Senza mani e senza piedi
  • Sempre sì
  • La festa del principe

Ha, infine, inciso con il figlio Gabriele il disco Schiattate gente 'ne

DISCOGRAFIA 33 giri:

1974: Nascette mmiez''o mare (Derby)

1976: Schiattate genta nè (Cetra)

1977: La Gatta Cenerentola (Emi)

1983: Peppe e Barra (Fonoprint)

1988: Canto a Viviani (It)

1988: Peppe & Concetta Barra (Kicco)

2005: Collection (Lucky Plantes)

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Prosa televisiva[modifica | modifica sorgente]

Dediche[modifica | modifica sorgente]

A Concetta Barra è stato dedicato l'intero Atrio Principale della Scuola Media Statale Antonio Capraro di Procida nella quale si è tenuta l'inaugurazione con la gentile partecipazione di Peppe Barra, il sindaco di Procida e parenti di Concetta come la cugina Enrichetta Capobianchi.Nell'isola di Procida c'è una Strada a suo nome nel quartiere di Terra Murata ,dove ha vissuto.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Le teche Rai, la prosa televisiva dal 1954 al 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]