Concerto per violino e orchestra n. 2 (Mozart)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il concerto per violino e orchestra n. 2 in re maggiore K 211di Mozart fu scritto nel 1775, quando il salisburghese era soltanto diciannovenne. Il concerto si articola in tre distinti movimenti, secondo la struttura tipica del concerto, ossia veloce-lento-veloce:

  • Allegro moderato; in re maggiore
  • Andante; in sol maggiore
  • Rondeau, Allegro; in re maggiore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]