Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 (Beethoven)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Concerto per pianoforte e orchestra n. 1
Compositore Ludwig van Beethoven
Tonalità Do maggiore
Tipo di composizione concerto
Numero d'opera Op. 15
Epoca di composizione 1796-1797
Prima esecuzione Praga, 1798
Autografo Deutsche Staatsbibliothek, Berlino
Dedica Anna Luise Barbara Fürstin Odescalchi
Durata media 36 minuti
Organico

Il concerto per pianoforte e orchestra n. 1 di Ludwig van Beethoven venne composto principalmente tra il 1796 e l'anno successivo; la prima fu a Praga nel 1798, con Beethoven stesso al pianoforte.

Nonostante la numerazione, fu in realtà il terzo concerto scritto da Beethoven: sono antecedenti un mai pubblicato concerto in Mi bemolle maggiore, composto all'età di quattordici anni, e il secondo concerto per pianoforte e orchestra, scritto diversi anni prima ma pubblicato solo successivamente.

Il primo concerto fu anche eseguito durante il debutto viennese di Beethoven del 1800.

È strutturato in tre movimenti:

  1. Allegro con brio
  2. Largo
  3. Rondò: Allegro scherzando

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica