Comunità di Cristo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tempio di Independence, Missouri, della Comunità di Cristo
Joseph Smith III — Primo Presidente della Chiesa Riorganizzata.

La Comunità di Cristo, che dal 1872 sino al 2000 era conosciuta come Chiesa Riorganizzata di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (RLDS), è la seconda confessione più numerosa della corrente mormone con un totale di 250 000 membri sparsi in 50 nazioni. La sede principale è a Indipendence, Missouri. Joseph Smith III, figlio di Joseph Smith jr, e altri discendenti di quest'ultimo ne furono i presidenti fino al 1996. La Comunità di Cristo si ritiene una riorganizzazione della Chiesa mormone costituita il 6 aprile 1830 da Joseph Smith e considera Joseph Smith III, il figlio vivente più grande di questi quale unico legittimato successore nella conduzione della stessa.[1].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Crisi della successione.

Nel 1844, dopo l'uccisione di Joseph Smith a Nauvoo, Illinois, allora sede principale della Chiesa, ci fu incertezza su chi dovessero succedere alla guida della Chiesa mormone, questo periodo che per la Comunità di Cristo si protrae sino alla sua costituzione, è denominato dalla stessa come:"Periodo di disorganizzazione". Comunque, pochi giorni la morte di Joseph Smith, la maggior parte dei mormoni riconobbero Brigham Young, e il Quorum dei dodici apostoli di cui era il presidente, quale successore di Joseph Smith. La Chiesa mormone, guidata da Young, per evitare nuove persecuzioni, nel 1847, lasciò Nauvoo ed emigrò nei territori vergini dell'ovest, nel Gran Bacino delle Montagne Rocciose, dove fondarano centinaia di nuovi insediamenti, tra cui Salt Lake City. I fedeli e le congregazioni, sparsi nel pianura del Mississippi, che non vollero seguire Brigham Young nel suo esodo, o che mettevano in discussione il diritto del presidente del quorum dei dodici apostoli di guidare la Chiesa, si suddivisero in diverse fazioni.

Negli anni '50 del XIX secolo, grazie all'opera di Jason W. Briggs e Zenas H. Gurley Sr., la maggior parte di questi si gruppi si riunirono e il 6 aprile 1860 si costituirono, o riorganizzarono, come "Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni con il giovane Joseph Smith III (figlio di Joseph Smith) che formalmente accettò l'invito, precedentemente offertogli, a guidare la nuova organizzazione. Nel 1872 la Chiesa aggiunse al nome ufficiale l'attributo "Riorganizzata", diventando la "Chiesa Riorganizzata di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni", principalmente per distinguersi dalla Chiesa guidata da Brigham Young. Alla fine del XIX secolo, la Chiesa Riorganizzata usucapì il primo Tempio mormone edificato a Kirtland, Ohio e nel 1994 dedicò il tempio costruito ad Independence, Missouri.

Dottrina[modifica | modifica sorgente]

La posizione dottrinale della Comunità di Cristo si avvicinò sempre di più al protestantesimo liberale producendo alcuni scismi.

  • Il Libro di Mormon, per quanto ritenuto sacra scrittura, viene considerato una peculiarità della tradizione religiosa della Comunità di Cristo e, pertanto, il suo credo non viene imposto ad altri credenti.
  • Nel 1984 il sacerdozio venne conferito alle donne.[2]
  • Nel 2000, cambiò il nome ufficiale diventando la "Comunità di Cristo", pur mantenendo il nome Chiesa Riorganizzata di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni per fini legali.

Presidenti[modifica | modifica sorgente]

  Presidente Nato Servizio Morte Durata
1 Joseph Smith 23 dicembre 1805 6 aprile 1830 – 1844 27 giugno 1844 14 anni
2 Joseph Smith III 6 novembre 1832 6 aprile 1860 – 1914 10 dicembre 1914 54 anni
3 Frederick M. Smith 21 gennaio 1872 15 maggio 1915 – 1946 20 marzo 1946 32 anni
4 Israel A. Smith 2 febbraio 1876 6 aprile 1946 – 1958 14 giugno 1958 12 anni
5 W. Wallace Smith 18 novembre 1900 6 ottobre 1958 – 1978 4 agosto 1989 20 anni
6 Wallace B. Smith 29 luglio 1929 5 aprile 1978 – 1996 vivente 18 anni[3]
7 W. Grant McMurray 12 giugno 1947 15 aprile 1996 – 2004 vivente 8 anni[4]
8 Stephen M. Veazey 3 maggio 1957 3 giugno 2005 vivente attuale

In Italia[modifica | modifica sorgente]

La Comunità di Cristo cominciò a fare proselitismo in Italia a partire dal 1873, ma a causa dei modesti risultati allora raggiunti, e di successivi tentativi infruttuosi, smise di inviare missionari in tale Paese.[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) History, CofChrist.org website accessed May 14, 2008
  2. ^ Biblioteca della Università della Virginia
  3. ^ Nel 1995, Wallace B. Smith nominò suo successore e si ritirò con lo status di presidente emerito
  4. ^ Nel novembre 2004, McMurray diede le dimissioni come Presidente. Nel marzo del 2005 un consiglio della Chiesa diretto dal Quorum dei Dodici Apostoli annunciò la designazione come Presidente-Profeta di Stephen M. Veazey
  5. ^ Le religioni in Italia, Cesnur.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cristianesimo Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cristianesimo