Computazione evolutiva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La computazione evolutiva è un sottocampo dell'intelligenza artificiale che consiste principalmente nell'ottimizzazione iterativa continua e combinatoria della soluzione ad un problema. È nata durante gli anni sessanta guidata dall'idea di automatizzare la risoluzione di problemi. Si ispira principalmente ai principi dell'evoluzione proposti da Charles Darwin.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]