Compagnie du Chémin de fer du Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Compagnie du Chémin de fer du Nord
Stato Francia Francia
Tipo Società per azioni
Fondazione 1845
Chiusura 1938
Sede principale Parigi
Settore trasporti ferroviari
Mappa della rete del Chemin de Fer du Nord nel 1853

La Compagnie des chemins de fer du Nord (spesso definita Società Nord) era un'importante società di trasporto ferroviario francese che costruì e gestì la rete ferroviaria del nord della Francia dal 1845 al 1938; dopo tale data confluì nella SNCF.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La società nacque a Parigi il 20 settembre 1845 col nome di Compagnie du chemin de fer du Nord per iniziativa dei banchieri Rothschild. Con la sua fondazione James Mayer de Rothschild e gli altri associati si proponevano di esercitare concessioni statali per la costruzione e la gestione delle linee ferroviarie tra Parigi e la frontiera belga per Lilla e Valenciennes, con le loro diramazioni, e per la Gran Bretagna. La rete, dal 1853 al 1914, si estese rapidamente con l'acquisizione di altre aziende della Piccardia e delle Fiandre, del Nord Est, e delle ferrovie Lilla-Bethune e Lilla-Valenciennes. Furono incorporate: il 1º aprile 1847 la ferrovia Creil - Saint-Quentin nell'Aisne che era stata aperta il 24 aprile 1846 e, il 19 febbraio 1852, la ferrovia Amiens-Boulogne-sur-Mer che era stata aperta il 29 maggio 1845. In seguito all'incorporazione delle dette società del settore nord della Francia la ragione sociale venne adattata in Compagnie des chemins de fer du Nord. Acquisì in tal modo una grande mole di traffico merci e viaggiatori divenendo punto di riferimento per altre compagnie ferroviarie.

Linee della CF du Nord nel 1914

Il primo presidente della società fu il barone James de Rothschild e tale carica venne rinnovata fino alla sua morte avvenuta nel 1868. La società costruì la principale stazione di Parigi, Gare du Nord, come punto di partenza della linea Parigi–Lilla che portava a nord e da Lilla permetteva di raggiungere Dunkerque e Calais sul Canale della Manica. Nel 1937 la società venne nazionalizzata e integrata nella Société nationale des chemins de fer français (SNCF).

Linee della compagnia e data di apertura[modifica | modifica sorgente]

Manifesto della compagnia
Linea Apertura
Paris–Lille 1846–1859
Douai–Valenciennes 1846
Longueau–Boulogne 1847–1848
Creil–Jeumont 1847–1855
Lille–Fontinettes 1848–1849
Arras–Dunkirk 1848–1862
Amiens–Laon 1857–1867
Creil–Beauvais 1857
Hautmont–Mons 1858
Chemin de Fer de la Baie de Somme 1858
Busigny–Somain 1858
Paris–Hirson 1860–1871
Lens–Ostricourt 1860
Chantilly–Crépy-en-Valois 1862–1870
Lille–Tournai 1865
Boulogne–Calais 1867
Rouen–Amiens 1867

Locomotive a vapore della compagnia Nord[modifica | modifica sorgente]

Rodiggio Classif. Nord Classif.SNCF Fabbrica Anno
costruzione
Quantità
costruita
Quantità
preservata
Anno
accanton.
Note
immagine
locomotive con tender
2-2-0 701 1
2-2-0 2.121 – 2.1280 220 A 1 – 4 60
2-2-1 2.641 – 2.675 221 A 1 – 35 35
1-3-0 3.101
1-3-0 3.1402 130 B 1 1 Prototipo
1-3-0 3.1501 – 3.1503 130 C 1 – 3 3 Prototipo
2-3-0 3.078 – 3.354 230 A 1 – 247 277 CCCC 66 - Les locomotives (Nord) Vue Gale du garage des machiones au dépot de la Plaine STD.JPG
2-3-0 3.999 230 B 1 1 Prototipo
2-3-0 3.513 – 3.662 230 D 1 – 149 150
2-3-1 3.1151 – 3.1170 231 A 1 – 20 20
2-3-1 3.1150 231 B 1 (1) Pacific
2-3-1 3.1201 – 3.1248
3.1251 – 3.1290
231 C 1 – 88 88 Superpacific
2-3-1 3.1249 – 3.1250 231 D 1 – 2 2
2-3-1 3.1171 – 3.1190 231 E 1 – 20 20 Chapelon Pacific
2-3-1 3.1191 – 3.1198 231 E 21 – 28 8 3.1192 Nord Mulhouse FRA 001.JPG
2-3-1 3.1111 – 3.1130 231 E 29 – 48 20 Chapelon Pacific
2-3-1 3.1101 – 3.1102 2
0-4-0 4.001 – 4.075,
4.801 – 4.990
040 A 1 – 2 265 108 ricostruita come locotender
1-4-0 4.061 – 4.340 140 A 1 – 280 280 Steam Locomotive.jpg
1-4-0 4.1301 – 4.1542 140 C 1 – 242 General Pershing
1-4-0 4.1551 – 4.1663 140 B 1 – 108 costruzione Canadese
1-4-1 4.1101 – 4.1150 141 A 1 – 50 50 Identica a PLM 1001 – 1012
1-5-0 5.001 – 5.022
5.031 – 5.120
150 A 1 – 112 112 34 ricostruita come SNCF 150 C 1 – 112
1-5-0 5.1201 – 5.1230 150 C 1 – 30 30
Locotender
0-2-0T 2.001 – 2.034 020 TA 1 – ? 34
2-2-0T 2.311 – 2.380 220 TA 1 – 19 70 Ravachol
2-2-2T 2.231 – 2.305 222 TA 1 – 75 75 Revolver
0-3-0T 3.931 – 3.996 030 TA 1 – 65 66
2-3-2T 3.801 – 3.865 232 TA 1 – 65 65
2-3-2T 3.871 – 3.884 232 TB 1 – 14 Beyer, Peacock & Co. (14) ex-locomotiva di guerra
0-4-0T 4.1801 – 4.1908 040 TA 1 – 104 108
0-4-0T 4.446 – 4.460 040 TD 1 – 15 15
0-4-0T 4.2016 – 4.2095 040 TG 1 – 80 80
1-4-1T 4.1201 – 4.1202 141 TB 1 – 2 2 rinum. 4.1701 – 4.1702
1-4-1T 4.1201 – 4.1272 141 TC 1 – 72 72
0-5-0T 5.601 – 5.670 050 TD 1 – 70 70
1-5-1T 5.001 – 5.012 151 TA 1 – 12 12
0-3-1+1-3-0T 6.121 – 6.168 031+130 TA 1 – 47 48

Note[modifica | modifica sorgente]


Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti