Common Intermediate Format

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Common Intermediate Format (CIF) è un formato di immagine per H.263.

Rappresenta 352 pixel per 288 pixel, con velocità di trasmissione di 7,5, 10, 15 o 30 frame al secondo. Utilizzando il CIF, il numero di bit risultante non può eccedere 256K. Il codec video H.263 fu originariamente creato dall'ITU-T nel 1995/96 come codec compresso con un basso bitrate per applicazioni di videoconferenza. Esso fa parte della famiglia H.26x ed è stato progettato per essere l'utilizzo nei sistemi basati su H.324 (PSTN e altre reti commutate di videoconferenza e telefonate), ma ha anche trovato uso nel protocollo H.323 (video-conferenze basate su RTP/IP), H.320 (video-conferenze basate su ISDN), RTSP (Streaming) e SIP (conferenze via Internet).

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica