Commissario europeo per la pesca e gli affari marittimi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Commissario europeo per la pesca e gli affari marittimi è un membro della Commissione Europea. L'attuale commissario è il maltese Karmenu Vella.

Competenze[modifica | modifica wikitesto]

La delega alla pesca riguarda essenzialmente l'elaborazione e la gestione della politica comune della pesca[1]. Le competenze riguardanti il settore della pesca sono state quasi interamente trasferite dagli stati membri all'Unione Europea. L'Unione Europea ha 66.000 km di coste [2] e la più grande Zona Economica Esclusiva del mondo, estesa per circa 25 milioni di km²[3]. L'industria della pesca ha un'importanza fondamentale per le economie di alcuni stati membri.

La delega agli affari marittimi riguarda l'elaborazione e la gestione di una politica marittima integrata, che consiste sostanzialmente in un coordinamento tra tutte le politiche della Commissione che a vario titolo riguardano il mare (politiche dei trasporti, dell'ambiente, dell'occupazione...)[4]. Il Commissario agli affari marittimi assicura che tali politiche siano coerenti tra loro.

Al Commissario per la pesca e gli affari marittimi fanno capo la Direzione generale per la pesca e gli affari marittimi della Commissione, attualmente diretta dalla britannica Lowri Evans, e l'Agenzia comunitaria di controllo della pesca.

Il commissario attuale[modifica | modifica wikitesto]

Karmenu Vella è entrato in carica come commissario il 1° novembre 2014, nell'ambito della Commissione Juncker. È di nazionalità maltese ed è un'esponente del PL e dunque del Partito del Socialismo Europeo.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Commissario Nazionalità Commissione Durata Incarico
Finn Olav Gundelach Danimarca Danimarca Commissione Jenkins, Commissione Thorn 1977 - 1981[5] Agricoltura e Pesca
Poul Dalsager Danimarca Danimarca Commissione Thorn 1981 - 1985 Agricoltura e Pesca
Frans Andriessen Paesi Bassi Paesi Bassi Commissione Delors I 1985 - 1989 Agricoltura e Pesca
Manuel Marin Spagna Spagna Commissione Delors II 1989 - 1993 Sviluppo e Cooperazione e Pesca
Ioannis Paleokrassas Grecia Grecia Commissione Delors III 1993 - 1995 Ambiente e Pesca
Emma Bonino Italia Italia Commissione Santer 1995 - 1999 Pesca, Tutela dei Consumatori e Aiuti Umanitari
Franz Fischler Austria Austria Commissione Prodi 1999 - 2004 Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca
Sandra Kalniete Lettonia Lettonia Commissione Prodi 2004 Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca
Joe Borg Malta Malta Commissione Barroso I 2004 - 2010 Pesca e Affari Marittimi
Maria Damanaki Grecia Grecia Commissione Barroso II 2010 - 2014 Pesca e Affari Marittimi
Karmenu Vella Malta Malta Commissione Juncker 2014 - Affari Marittimi e Pesca

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lettera di Barroso sul mandato del commissario Sito del commissario
  2. ^ European Union CIA World Factbook
  3. ^ EU Glossary europa.eu
  4. ^ Lettera di Barroso sul mandato del commissario Sito del commissario
  5. ^ Morì il 13 gennaio 1981.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Unione europea Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Unione europea