Comitato di indirizzo per la valutazione della ricerca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Il Comitato di indirizzo per la valutazione della ricerca (CIVR) quale comitato di indirizzo per la valutazione della ricerca, istituito presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con il compito di definire i criteri generali per le attività di valutazione dei risultati della ricerca e di promuovere la sperimentazione di nuove metodologie di valutazione, a sostegno della qualità della ricerca scientifica nazionale.

Istituzione ed organizzazione[modifica | modifica sorgente]

L'istituzione è prevista dall'art. 5 decreto legislativo 5 giugno 1998 n. 204, come modificato dall'art. 11 del d.lgs. 29 settembre 1999 n. 381.

Con decreto 24 novembre 1999, il MURST ne ha disciplinato l'organizzazione e il funzionamento.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]