Comitato centrale del Partito Comunista Cinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese (cinese: 中国共产党中央委员会; pinyin: Zhōngguó Gòngchǎndǎng Zhōngyāng Wěiyuánhuì) è la più alta autorità del Partito Comunista Cinese all'interno delle due sessioni del Congresso Nazionale del PCC. I suoi 198 membri nominano, almeno formalmente, l'ufficio politico (Politburo) del PCC, ed il Segretario Generale del PCC.

Il Comitato centrale dura in carica cinque anni, ed i suoi membri sono eletti dal congresso nazionale del Partito che, approssimativamente conta circa 2000 delegati.

Il XVI Comitato Centrale del Partito comunista cinese (PCC) è stato eletto giovedì 14 novembre 2002 a Pechino, a conclusione dei lavori del XVI Congresso del PCC. Questo nuovo Comitato centrale è composto da 198 membri titolari e 158 membri supplenti.

Sebbene il CC non eserciti la propria autorità allo stesso modo di un'assemblea legislativa, esso rimane un importante organo costituito da tutti i più alti dirigenti del Partito, dello Stato e dell'esercito. Il Comitato centrale è più grande ed ha uno spettro ideologico più vario rispetto al Politburo.

Alcuni analisti ritengono che, nel suo sforzo per accrescere il livello democratico in seno al Partito, Hu Jintao abbia l’intenzione di dare più poteri al Comitato centrale. Di fatto, egli ha intrapreso due azioni significative: l’annullamento della tradizionale conferenza dei dirigenti durante il mese d'agosto a Beidaihe e la copertura mediatica senza precedenti data nell'ottobre del 2003 alla sessione plenaria del Comitato centrale del partito.

Struttura del Comitato Centrale[modifica | modifica sorgente]

Il Comitato Centrale ha una struttura piuttosto articolata. È composto da cinque organi e da svariati dipartimenti funzionali, commissioni, uffici di ricerca, "gruppi dirigenti", la scuola di partito e gli archivi centrali. Il Comitato Centrale possiede inoltre due organi di stampa.

Gli organi del Comitato Centrale sono il Segretario Generale, il Politburo, il Comitato Permanente, il Segretariato, la Commissione Militare Centrale (中国共产党中央军事委员会).

I dipartimenti funzionali del Comitato Centrale sono il Dipartimento Centrale per l'Organizzazione, il Dipartimento Centrale di Propaganda, il Dipartimento Centrale per il Fronte Unito, il Dipartimento Centrale per le Relazioni Esterne, il Dipartimento Centrale per le Traduzioni, il Dipartimento Centrale di Lavoro per Taiwan, il Dipartimento per la Propaganda verso l'Estero, il Dipartimento Centrale per le Guardie del Corpo.

Le commissioni sono la Commissione di Lavoro per gli Organi Centrali dello Stato, la Commissione di Lavoro per gli Organi del Comitato Centrale, la Commissione Politico-Giudiziaria, la Commissione per il Mantenimento dell'Ordine Pubblico, la Commissione per il Segreto di Stato.

Gli uffici di ricerca del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese sono l'Ufficio Centrale di Ricerca sulla Documentazione, l'Ufficio Centrale di Ricerca sulla Storia di Partito, l'Ufficio Centrale di Ricerca sui Provvedimenti Politici.

Gli organi di stampa del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese sono il Quotidiano del Popolo ed il Bimestrale "Ricerca della Verità" (Qiushi).

Segretario Generale[modifica | modifica sorgente]

Membri del Segretariato del XVI Comitato Centrale del PCC[modifica | modifica sorgente]

Membri Titolari del XVI Comitato Centrale del PCC[modifica | modifica sorgente]

Abdul Abdulrixit - Aisihaiti Kelimubai - Ashat Kerimbay - Bai Enpei - Bai Keming - Bai Lichen - Bai Zhijian - Bo Xilai - Cao Bochun - Cao Gangchuan - Chai Songyue - Chang Wangquan - Chen Bingde - Chen Chuankuo - Chen Fujin - Chen Kuiyuan - Chen Liangyu (espulso dal PCC per corruzione il 26 luglio 2007) - Chen Yunlin - Chen Zhili - Chi Wanchun - Chu Bo - Dai Bingguo - Dai Xianglong - Deng Changyou - Doje Cering - Du Qinglin - Fu Tinggui - Ge Zhenfeng - Guo Boxiong - Guo Jinlong - Han Zheng - He Guoqiang - He Guoqiang - He Yong - Hong Hu - Hu Jintao - Hua Jianmin - Huang Huahua - Huang Ju (deceduto il 2 giugno 2007) - Huang Qingyi - Huang Zhendong - Huang Zhiquan - Hui Liangyu - Ismail Amat - Ji Yunshi - Jia Chunwang - Jia Qinglin - Jia Zhibang - Jiang Futang - Jin Renqing - Jing Zhiyuan - Legqog - Lei Mingqiu - Li Changchun - Li Changjiang - Li Dek Su - Li Dongheng - Li Dongsheng - Li Guixian- Li Jianguo - Li Jinai - Li Jinhua - Li Keqiang - Li Qianyuan - Li Rongrong - Li Shenglin - Li Tielin - Li Yizhong - Li Zhaoxing - Li Zhaozhuo - Li Zhilun - Liang Guanglie - Liao Hui - Liao Xilong - Liu Dongdong - Liu Huaqiu - Liu Jing - Liu Qi - Liu Qi - Liu Shutian - Liu Yandong - Liu Yongzhi - Liu Yunshan - Liu Zhenhua - Liu Zhenwu - Liu Zhijun - Lu Fuyuan - Lu Hao - Lu Yongxiang - Lu Zhangong - Luo Gan - Luo Qingquan - Ma Kai - Ma Qingsheng - Ma Qizhi - Ma Xiaotian - Meng Jianzhu - Meng Jinxi - Meng Xuenong - Mou Xinsheng - Niu Maosheng - Pu Haiqing - Qian Guoliang - Qian Shugen - Qian Yunlu - Qiangba Puncog - Qiao Qingchen - Raidi - Shen Binyi - Shi Xiushi - Shi Yunsheng - Shi Zongyuan - Song Defu - Song Fatang - Song Zhaosu - Su Rong - Sui Mingtai - Sun Jiazheng - Sun Zhiqiang - Tang Jiaxuan - Tang Tianbiao - Teng Wensheng - Tian Chengping - Tian Congming - Tian Fengshan - Uyunqimg - Wang Chen - Wang Gang - Wang Guangtao - Wang Hongju - Wang Huning - Wang Jianmin - Wang Jinshan - Wang Lequan - Wang Qishan - Wang Shengjun - Wang Shucheng - Wang Taihua - Wang Xiaofeng - Wang Xudong - Wang Yunkun - Wang Yunlong - Wang Zhaoguo - Wang Zhengwei - Wang Zhongfu - Wei Liqun - Wen Jiabao - Wen Shizhen - Wen Zongren - Wu Bangguo - Wu Guanzheng - Wu Shuangzhan - Wu Yi - Xi Jinping - Xiang Huaicheng - Xiao Yang - Xie Zhenhua - Xu Caihou - Xu Guangchun - Xu Guanhua - Xu Kuangdi - Xu Qiliang - Xu Rongkai - Xu Yongyue - Xu Youfang - Yan Haiwang - Yang Deqing - Yang Huaiqing - Yang Yuanyuan - Yang Zhengwu - Yu Yunyao - Yu Zhengsheng - Yuan Weimin - Zeng Peiyan - Zeng Qinghong - Zhang Chunxian - Zhang Dejiang - Zhang Delin - Zhang Dingfa - Zhang Fusen - Zhang Gaoli - Zhang Junjiu - Zhang Lichang - Zhang Qingli - Zhang Qingwei - Zhang Wantong - Zhang Weiqing - Zhang Wenkang - Zhang Wentai - Zhang Xuezhong - Zhang Yunchuan - Zhang Yutai - Zhang Zhongwei - Zhang Zuoji - Zhao Keming - Zhao Leji - Zhao Qizheng - Zheng Silin - Zhou Qiang - Zhou Shengtao - Zhou Xiaochuan - Zhou Yongkang - Zhou Yuqi - Zhu Qi

Membri Supplenti del XVI Comitato Centrale del PCC[modifica | modifica sorgente]

Ismail Ahmat - Wang Zhengwei - Zhu Zuliang - Du Xuefang - Yang Chuantang - Qiu Yanghan - Zheng Lizhong - Wang Jun - Zhu Zhijin - Quan Zhezhu (di etnia coreana) - Yang Limin - Zhang Huazhu - Huang Yao (di etnia Puyi) - Peng Zuyi (di etnia Yao) - Zhai Huqu - Wang Xia (donna) - Zhi Shuping - Li Zemin - Li Dewang - Yang Jing (di etnia Mongola) - Song Xiuyan (donna) - Zhang Baoshun - Hu Yongzhu - Jiang Daming - Gao Zhongxing - Guo Gengmao - Huang Xuanping (di etnia Hui) - Fu Guihua (donna, di etnia Li) - Guan Guozhong (di etnia Tai) - Shi Baozhen (donna, di etnia Miao) - Bai Chunli (di etnia mancese) - Xianbao Pingcuo (di etnia tibetana) - Liu Qibao - Sun Shuyi - Du Yuxin - Li Jingtian (di etnia mancese) - Yang Yongmao - Wu Baoqian - Zhang Xiaozhong - Chen Ximing (donna) - Lin Mingyue(donna)- Li Shusen - Luo Zhengfu (di etnia Yi) - Qiu Fuhong - Hu Biao - Yang Chunqing - Liang Baohua - Wen Xisen - Bai Jingfu - Qiao Zhuanxiu (donna) - Liu Shiquan - Li Ke (di etnia Zhuang) - Li Chuncheng - Yang Yongliang - Zhang Ping - Zhang Xingxiang - Chen Xunqiu - Luo Baoming - Zhou Shengxian - Yang Cunfang - Nie Weiguo - Li Zhanshu - Xu Shoucheng - Ma Zhigeng - Wang Mingfang - Ren Qingjia (di etnia tibetana) - Long Xinmin - Ismail Tiliwaldi (di etnia Uigura) - Zhu Fazhong - Liu Peng - Sun Gan - Li Changying - Wu Qidi (donna) - Wu Xinwei - Song Airong (donna) - Fan Changlong - Qiu Xicui (donna) - Huang Xingguo - Cao Jianming - Xie Qihua (donna) - Pei Huailiang - Liu Yungeng - Sun Zhongtong - Du Shicheng - Li Chenbao (di etnia Hui) - Shen Yueyue (donna) - Zhang Weiqiu - Ou Guangyuan - Ou Zegao (di etnia tibetana) - Xia Baolong - Xi Zhongchao - Jiang Wenlan (donna) - Xie Xuren - Xue Yanzhong - Wang Qian - Ye Sunwen - Zhu Chengyou - Li Jiheng - Wu Aiying (donna) - Wu Quanxu - Min Weifang - Jiang Yikang - Wang Sanyun - Liu Kou - Wu Dingfu - Zhang Li - Zhu Yangfeng - Xi Guohua - Guo Shengkun - Ding Yiping - Liu Mingkang - Cheng Shaoji - Zhou Tongzhan - Wei Maocheng - Li Yuanchao - Shang Fulin - Jiang Jianqing - Pan Yunhe - Ma Fucai - Wang Zhengfu (di etnia Miao) - Zhu Wenquan - Sun Chunlan (donna) - Lin Zuoming - Wang Jiarui - Lv Zushan - Liu Yupu - Liu Yuejun - Li Hongzhong - Yang Jiechi - Qin Guangrong - Tao Jianxing - Wang Mingquan - Shi Dahua - Shi Lianxi (donna) - Huang Jiefu - Shu Xiaoqin (donna) - Su Xintian - Zhang Xuan (donna) - Du Deying - Yin Yicui (donna) - Wang Yang - Tie Ning (donna) - Qiu Xueqiang - Zhang Ruimin - Li Zhijian - Ji Bingxuan - Zhang Dingfa - Qiang Wei - Xiong Guangkai - Ling Jihua - San Xiangjun - Xu Zhigong - Chen Yuan - Deng Pufang - Su Shulin - Huang Lingman (donna) - Wang Luolin - You Xigui

Delegati[modifica | modifica sorgente]

Wang Houhong - Zhao Zhengyong

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina