Combattler V

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Combattler V
serie TV anime
Combattler V
Combattler V
Titolo orig. 超電磁ロボ コン・バトラーV
(Chōdenji robo Konbatorā Bui)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Saburo Yatsude manga
Regia Tadao Nagahama
Regia ep.
  • Kazuo Terada (ep. 2, 3, 13, 16, 18, 22, 27, 30, 33, 37, 41, 44, 48, 51, 54)
  • Minoru Onadani (ep. 12, 19, 24, 29, 32, 36, 40, 42, 45, 49, 53)
Soggetto
Sceneggiatura
Character design
Mecha design
Animazione
Dir. artistica Takashi Miyano
Studio
Musiche Hiroshi Tsutsui
Rete TV Asahi
1ª TV 17 aprile 1976 – 28 maggio 1977
Episodi 54 (completa)
Aspect ratio 4:3
Durata ep. 24 min
Rete it. Televisioni locali
1ª TV it. 1983
Episodi it. 54 (completa)
Durata ep. it. 24 min
Generi mecha, fantascienza

Combattler V (超電磁ロボ コン・バトラーV Chōdenji robo Konbatorā Bui?), letteralmente Il robot superelettromagnetico Combattler V, è un anime giapponese di genere robotico-fantascientifico prodotto dalla Nippon Sunrise nel 1976 tratto da un manga omonimo di Saburo Yatsude. È stato trasmesso per la prima volta in Italia nel 1983, insieme a Vultus V. La serie è la prima della Trilogia Romance di Saburo Yatsude, che include sia Vultus V che General Daimos.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'anno 2013, gli alieni del pianeta Campbell invadono la Terra. Per contrastare tale invasione, il professor Stevens costruisce il robot elettromagnetico Combattler. Questi è il risultato dell'unione di 5 velivoli (custoditi nella base laboratorio posta su una scogliera, la Nanbara Connection) pilotati da Roy Lambert, Furio Batler, Gonghi Kasuki, Jolly Lynch e la nipote del professore, Maggie Stevens. Ognuno dei piloti è scelto per un'abilità peculiare che lo caratterizza. Quando il professor Stevens rimane ucciso, viene rimpiazzato alla base dal professor Mirabilius, un isterico ubriacone misantropo che nei momenti difficili sfodera un'insospettabile prontezza di spirito e ingegnosità. Inizia quindi un lungo scontro tra le forze terrestri e quelle aliene guidate in prima linea dal malefico generale Malik, accompagnato dall'assistente androide Marzia e dal truce vice-comandante Lucifer. Occorre notare che Marzia è innamorata di Malik, ma lui respinge il suo amore perché lei è solo una androide. Inoltre, il vero capo dell'invasione è la regina Oleana, o meglio la sua "essenza": ella infatti, per diventare immortale, ha racchiuso la sua forza vitale in un computer che si trova in una enorme statua che la rappresenta. Malik la chiama "Madre" ed è al suo servizio. Dopo molte battaglie tra il Combattler e i mostri meccanici alieni, e dopo un duello faccia a faccia tra Roy e Malik, proprio quest'ultimo, nel tentativo di soccorrere Marzia che è rimasta gravemente danneggiata nello scontro per salvarlo, la porta nella base dove vengono costruite le armi del loro esercito e lì scopre di essere anche egli solo un androide costruito dalla demoniaca regina Oleana. Malik, dopo aver rinnegato sua "Madre" e tutta la sua missione di conquista, aiuta il Combattler a distruggerla e poi i due si sfidano in un ultimo duello, che vedrà vincitore il robot terrestre. Ma la guerra non finisce così: la crudele strega del pianeta Campbell, Janera, fallito il primo tentativo di invasione della Terra decide di scendere personalmente sul pianeta e di guidare i nuovi attacchi insieme ai suoi servitori: lo scienziato Valkimer ed il generale Dunkel, che piloterà personalmente ogni nuovo robot da combattimento. Seguono dunque nuove battaglie, finché la terribile e infida Janera, stanca dei continui fallimenti di Dunkel, gli concede un'ultima occasione: 12 ore per distruggere il Combattler, altrimenti una bomba gli disintegrerà il cranio. Nonostante l'impegno, Dunkel viene comunque sconfitto. A questo punto, la strega scaglia con l'umanità le terribili amebe, che vengono prontamente distrutte grazie alle bombe del professore Montgomery. Oltre alle sonore sconfitte, Janera riceve la peggiore delle notizie: gli abitanti dei pianeti che controllava si sono ribellati ed hanno sconfitto i suoi eserciti. Il suo impero non esiste più, ed ora per lei conquistare la Terra è davvero l'ultima opzione perché non ha più un posto dove fare ritorno. Così, dopo aver trasformato in robot Valkimer per punirlo dei suoi fallimenti, lancia un attacco finale contro il Combattler. L'attacco fallisce e lei, infuriata, decide di distruggere la Terra lanciando un missile perforante che esploderà una volta raggiunto il nucleo del pianeta. Lanciato il missile Janera tenta di mettersi in salvo ma Valkimer, stufo della sua crudeltà, glielo impedisce ed i due muoiono insieme. Il missile procede verso il nucleo del pianeta, e gli eroi non possono fare nulla per fermarlo. Così si rassegnano alla fine del mondo, ma improvvisamente appare un Deus ex machina che annuncia che la Terra sarà salvata per intervento divino dopo la morte di Janera, e che non ci dovranno mai essere più guerre. Così, ripristinata la pace, i protagonisti tornano alle proprie vite.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Combattler

  • Hyouma Aoi (葵豹馬 Aoi Hyōma)
  • Juzo Naniwa (浪花十三 Naniwa Jūzō)
  • Daisaku Nishikawa (西川大作 Nishikawa Daisaku)
  • Kosuke Kita (北小介 Kita Kosuke)
  • Dottor Nanbara (南原博士 Nanbara-hakase)
  • Professor Yotsuya (四ッ谷博士 Yotsuya-hakase)
  • Ropet (ロペット Ropetto)
  • Kinta and Chie Ichinoki (一木金太 & 一木知恵)

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Gli eroi del Combatter
「出撃!どれい獣を倒せ」 - Shutsugeki! Dore i jū o taose
17 aprile 1976
2 La vendetta di Malik
「不死のどれい獣ゾンビ」 - Fushi no do rei jū Zonbi
24 aprile 1976
3 I gemelli spaziali
「どれい獣ゼンダの罠」 - Dore i jū Zenda no wana
1º maggio 1976
4 Un'arma divertente
「特訓!超電磁ヨーヨー」 - Tokkun! Chōdenji yooyoo
8 maggio 1976
5 Rischio scampato
「コンバイン!危機一髪」 - Konbain! Kikiippatsu
15 maggio 1976
6 L'invincibile Roy
「大将軍ガルーダの挑戦」 - Daishōgun Garūda no chōsen
22 maggio 1976
7 Il diabolico Frankstone
「絶叫!俺の腕を返せ」 - Zekkyō! Ore no ude o kaese
29 maggio 1976
8 Attacco alla base
「大逆転!必殺二段射ち」 - Dai gyakuten! Hissatsu ni dan uchi
5 giugno 1976
9 Il cucciolo del mostro
「憤怒のどれい獣キール」 - Fundo no do rei jū Kiiru
12 giugno 1976
10 Dingo s'innamora
「ロペットが恋をした」 - Ropetto ga koi o shi ta
19 giugno 1976
11 Fiducia riconquistata
「豹馬よ痛みの炎を跳べ」 - Hyō ba yo itami no honoo o tobe
26 giugno 1976
12 Il duello
「決闘!豹馬対ガルーダ」 - Kettō! Hyō ba tai Garūda
3 luglio 1976
13 Campionessa di motociclismo
「死を賭けた友情」 - Shi o kake ta yūjō
10 luglio 1976
14 Distruggete la base!
「コネクション大爆発!」 - Konekushon dai bakuhatsu!
24 luglio 1976
15 La piccola aliena
「美しき戦闘員の涙」 - Utsukushiki sentō in no namida
31 luglio 1976
16 Emergenza!
「非常事態!一号機墜落」 - Hijō jitai! Ichi gōki tsuiraku
7 agosto 1976
17 Il falso Combattler
「意外!Vは地獄の使者」 - Igai! V ha jigoku no shisha
14 agosto 1976
18 Questioni d'orgoglio
「発進!ガルガンチュワ」 - Hasshin! Garuganchuwa
21 agosto 1976
19 Prigionieri!
「戦慄!真っ赤な妖花」 - Senritsu! Makka na yōka
28 agosto 1976
20 Il rapimento del professore
「卑劣!博士誘拐さる」 - Hiretsu! Hakase yūkai saru
4 settembre 1976
21 Battaglia marina
「標的はマリンだ!」 - Hyōteki ha marin da!
11 settembre 1976
22 Orfano dello spazio
「冷凍獣よ君の星に帰れ」 - Reitō jū yo kimi no hoshi ni kaere
18 settembre 1976
23 Amicizia tradita
「裏切られた友情」 - Uragira re ta yūjō
25 settembre 1976
24 Coraggio da leonessa
「死力だ!ちずるよ起て」 - Shiryoku da! Chizuru yo tate
2 ottobre 1976
25 La tragedia del generale
「大将軍ガルーダの悲劇」 - Daishōgun Garūda no higeki
9 ottobre 1976
26 La caduta dell'impero
「オレアナ城大崩壊!」 - Oreana jō dai hōkai!
16 ottobre 1976
27 Attacco su due fronti
「マグマ獣驚異の大反撃」 - Maguma jū kyōi no dai hangeki
23 ottobre 1976
28 Lotta alla cieca
「やった!ニューV作戦」 - Yatta! Nyū v sakusen
30 ottobre 1976
29 Piccoli eroi
「ああ!堂々の珍勇士」 - Aa! Dōdō no chin yūshi
6 novembre 1976
30 Un prezioso alleato
「珍メカケロット大殊勲」 - Chin mekakerotto dai shukun
13 novembre 1976
31 Ladri di energia
「電磁を奪う強敵モグマ」 - Denji o ubau kyōteki moguma
20 novembre 1976
32 Il grande gelo
「猛威!恐怖のツララ弾」 - Mōi! Kyōfu no tsurara dan
27 novembre 1976
33 Il gemello pasticcione
「死闘!六十秒が勝負だ」 - Shitō! Roku jū byō ga shōbu da
4 dicembre 1976
34 Prigionieri di Janera
「Vをのみ込むマグマ獣」 - V o nomikomu maguma jū
11 dicembre 1976
35 Nessuna risposta della base!
「コネクション応答なし」 - Konekushon ōtō nashi
18 dicembre 1976
36 Regalo di natale
「消える敵ドローンの謎」 - Kieru teki doroon no nazo
25 dicembre 1976
37 Una cascata di diamanti
「女王の罠!豹馬危うし」 - Joō no wana! Hyō ba ayaushi
1º gennaio 1977
38 L'attacco delle rane meccaniche
「ロペットは蛙が苦手!」 - Ropetto ha kaeru ga nigate!
8 gennaio 1977
39 Doppia minaccia
「男だ大作!ど根性戦法」 - Otoko da taisaku! Dokonjō senpō
15 gennaio 1977
40 La sostituzione
「衝撃!ちずるは偽者だ」 - Shōgeki! Chizuru ha nisemono da
29 gennaio 1977
41 Una città in ostaggio
「卑怯!悪魔の人質作戦」 - Hikyō! Akuma no hitojichi sakusen
5 febbraio 1977
42 Un sicaria per Roy
「清き瞳の暗殺者」 - Kiyoki hitomi no ansatsu sha
12 febbraio 1977
43 Il ruggito del pericolo
「女帝の趣味は豹馬狩り」 - Nyotei no shumi ha hyō ba kari
19 febbraio 1977
44 Operazione cyborg
「見事!ケロット撹乱戦術」 - Migoto! Kerotto kakuran senjutsu
5 marzo 1977
45 La nuova arma di Warchimer
「敵の秘策!スピン封じ」 - Teki no hisaku! Supin fūji
19 marzo 1977
46 Il controllo dei cervelli
「仮装舞踏会は死の香り」 - Kasō butō kai ha shi no kaori
26 marzo 1977
47 Il pentimento di Dankel
「ダンゲル捕虜となる!」 - Dankeru horyo to naru!
2 aprile 1977
48 Un segreto da conservare
「敵に超強力ロボ出現!」 - Teki ni chō kyōryoku robo shutsugen!
9 aprile 1977
49 Nemici d'infanzia
「体当たり!ジェット2号」 - Tai atari! Jetto 2 gō
23 aprile 1977
50 Il cobra a tre teste
「三段変身獣スネーグル」 - San dan henshin jū suneeguru
30 aprile 1977
51 I sosia assassini
「奇策!十三ロボ襲来」 - Kisaku! Jū san robo Gun Shūrai
7 maggio 1977
52 La morte di Dankel
「ダンゲル落日に死す!」 - Dankeru rakujitsu ni shisu!
14 maggio 1977
53 Ultimo attacco alla Terra
「コネクションの最期!」 - Konekushon no saigo!
21 maggio 1977
54 Il salvataggio della Terra
「平和の使者Vは不滅だ」 - Heiwa no shisha v ha fumetsu da
28 maggio 1977

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Voce originale Voce italiana
Roy Lambert/Aoi Hyouma Yuji Mitsuya Riccardo Niseem Onorato
Furio Batler/Juzo Namiwa Shunji Yamada Giuliano Santi
Gonghi Kasuki/Daisaku Nishikawa Kauya Tatekabe Carlo Cosolo
Maggie Stevens/Chizuru Nanbara Miyuki Ueda Renata Biserni
prof.Stevens/Takeshi Nanbara Goro Naya
prof.Mirabilius/Yotsuya hakase Kousei Tomita Giorgio Bandiera
Jolly Cristian Fassetta
Malik/Garūda Daishogun Osamu Ichikawa Elio Marconato
Lucifer Vittorio Amandola (1^ voce), Sandro Sardone (2^ voce)
Regina Oleana Masako Nozawa Doriana Chierici
Strega Janera Noriko Tsukase Francesca Fiorentini
Generale Dunkel Kenichi Ogata Riccardo Garrone
Generale Walkimer Osamu Ichikawa Diego Reggente
Il grande Magma Renato Montanari
Narratore Shunji Yamada Gabriele Carrara

Voci ricorrenti: Massimo Milazzo, Leo Valeriano, Paolo Buglioni, Vittorio Battarra, Monica Ward, Antonella Baldini, Silvio Anselmo, Gino Pagnani, Pieraldo Ferrante.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga