Com'è bello far l'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Com'è bello far l'amore
Com'è bello far l'amore.JPG
Logo del film
Titolo originale Com'è bello far l'amore
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2012
Durata 97 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1 3D
Genere commedia romantica
Regia Fausto Brizzi
Soggetto Marco Martani, Andrea Agnello, Fausto Brizzi
Sceneggiatura Marco Martani, Andrea Agnello, Fausto Brizzi
Produttore Mario Gianani, Lorenzo Mieli
Produttore esecutivo Olivia Sleiter
Casa di produzione Wildside
Distribuzione (Italia) Medusa Film
Fotografia Marcello Montarsi
Montaggio Luciana Pandolfelli
Effetti speciali Rainbow cgi
Musiche Bruno Zambrini
Tema musicale Bruno Zambrini, Fausto Brizzi, Marco Adami
Scenografia Maria Stilde Ambruzzi
Costumi Monica Simeone
Interpreti e personaggi

Com'è bello far l'amore è un film diretto da Fausto Brizzi e co-sceneggiato dallo stesso Brizzi, da Andrea Agnello e da Marco Martani, uscito nelle sale cinematografiche il 10 febbraio 2012. È stato girato con la tecnologia 3D ed è uscito in sala in doppia versione 2D e 3D.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Andrea e Giulia sono una solida coppia di quarantenni, con un figlio adorabile, una bella casa e una troppo tranquilla vita coniugale. Andrea e Giulia, infatti, come tutte le coppie della loro età con figli grandi, non copulano. Ma nella loro vita tutto cambia il giorno in cui in casa piomba Max Lamberti, un vecchio e caro amico di Giulia, che di professione fa il pornodivo. Max stravolge subito i ritmi sonnacchiosi della casa e Giulia lo nomina subito suo consigliere personale, nel tentativo disperato di rivitalizzare il suo matrimonio con Andrea. Quando Andrea scopre che Giulia ha raccontato tutto a Max della loro intimità, decisamente non la prende bene, ma Giulia lo fa ragionare: così non possono andare avanti. E Andrea, piano piano, si convince. In breve, Max diventa il “sessuologo” dei nostri protagonisti e li lancia in una girandola di situazioni improbabili, comiche e divertenti per cercare di rivitalizzare il loro erotismo sopito. E ci riesce benissimo, infatti dopo aver rischiato la separazione, la coppia inizierà a vivere la propria sessualità in modo fantasioso e coinvolgente.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono state effettuate a Roma tra luglio e agosto 2011, per 8 settimane. Il film è stato in testa al Box Office per 2 settimane.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La canzone originale del film, dal titolo omonimo, è stata scritta da Fausto Brizzi, Marco Adami e Bruno Zambrini ed interpretata da Patty Pravo. Nel film inoltre sono presenti, sui titoli di testa la hit di Raffaella Carrà, Tanti auguri, e Reality di Richard Sanderson, colonna sonora de Il tempo delle mele.

Cameo[modifica | modifica wikitesto]

Nel film interpretano piccoli ruoli alcuni noti attori o personaggi. Tra gli altri Margherita Buy, Franco Trentalance, il farmacista Lillo Petrolo, il sessuologo Marco Rossi, Enzo Salvi e le sorelle gemelle Laura e Silvia Squizzato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema