Colpo di stato del 28 maggio 1926

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gomes da Costa entra a Lisbona alla testa delle sue truppe.

Il colpo di Stato del 28 maggio 1926, noto anche come Rivoluzione del 28 maggio o, durante il periodo dell'Estado Novo come Rivoluzione Nazionale, è stato un colpo di stato militare che pose fine alla precaria prima repubblica portoghese instaurando la Dictadura Nacional (Dittatura Nazionale) che sarebbe durata, con il nome di Estado Novo, fino alla Rivoluzione dei garofani del 1974.

La sollevazione iniziò a Braga, al comando del Generale Manuel Gomes da Costa, diffondendosi immediatamente nelle città di Porto, Lisbona, Évora, Coimbra e Santarém. La repubblica collassò in seguito alla marcia del Generale Gomes da Costa su Lisbona alla testa di 15.000 uomini, acclamati dalla popolazione cittadina.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]