Colonia di Aden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

La Colonia di Aden (in arabo: مستعمرة عدن Mustaʿmarat ʿAdan) fu una colonia della corona britannica dal 1937 al 1963 e comprendeva la città portuale di Aden e i territori ad essa circostanti. Prima del 1937, il territorio, di 121 km², fu amministrato dalla Presidenza di Bombay dell'India britannica e conosciuto come Insediamento di Aden.

Il 18 gennaio 1963, divenne lo "Stato di Aden" (in arabo: ولاية عدن Wilāyat ʿAdan) all'interno della Federazione dell'Arabia del Sud. La federazione divenne in seguito la Repubblica Democratica Popolare dello Yemen il 30 novembre 1967. L'hinterland della colonia di Aden era noto come Protettorato di Aden.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Paul Dresch, A History of Modern Yemen, Cambridge, UK: Cambridge University Press, 2000.
  • (EN) R.J. Gavin, Aden Under British Rule: 1839–1967, Londra, C. Hurst & Company, 1975.
  • (EN) Tom Little, South Arabia: Arena of Conflict, Londra, Pall Mall Press, 1968.