Colomanno d'Ungheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colomanno I d'Ungheria
Kálmán Thuróczy.jpg
Re d'Ungheria
In carica 1095 –
1116
Incoronazione 1095
Predecessore Ladislao I d'Ungheria
Successore Stefano II d'Ungheria
Nascita Székesfehérvár, 1070
Morte Székesfehérvár, 3 febbraio 1116
Sepoltura Székesfehérvár
Casa reale Arpadi
Coniugi Felicia di Sicilia (10971102)
Eufemia di Kiev (11121113)
Figli Stefano II d'Ungheria
Ladislav
Zsófia
Boris
Miniatura
incoronazione di re Colomanno re d'Ungheria Chronicon Pictum

Colomanno (1070 circa – 1116) fu re d'Ungheria dal 1095 al 1116, conosciuto anche come Kalman.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlio del re Géza I. Suo zio Ladislao I tentò di metterlo in un monastero ma, fuggito dall'Ungheria, si recò in Polonia, tornando nel 1095 per rivendicare il trono.

Colomanno si dimostrò un abile monarca e fu re durante la Prima Crociata, autorizzando i crociati di Goffredo di Buglione ad attraversare i territori ungheresi per raggiungere l'Impero bizantino, contrariamente alla sua precedente dura reazione nei confronti dei violenti abusi perpetrati nella regione transdanubiana verso uomini e cose dai seguaci di un tal Folkmar e del prete tedesco Gottschalk, che conducevano una loro disorganizzata Crociata.

Nel 1095 sposò Busilla di Altavilla, figlia di Ruggero conte di Sicilia. Sostenne la riforma legale, incoraggiò lo sviluppo del feudalesimo sul modello ungherese e nel 1102 e nel 1105 conquistò rispettivamente la Croazia e la Dalmazia.

Per assicurare la successione al figlio Stefano II, fece accecare suo fratello Álmos insieme al giovane figlio di questi Béla II.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Considerato un eroe nazionale ungherese una sua statua è stata posta nel colonnato della Piazza degli Eroi in Budapest.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Nicola Asztalos, Alessandro Pethö, Storia dell'Ungheria, Milano, Genio, 1937

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re d'Ungheria Successore Coat of arms of Hungary.png
Ladislao I 1095 - 1116 Stefano II
Predecessore Re di Croazia, Dalmazia e Slavonia Successore
Petar Svačić 1102 - 1116 Stefano III

Controllo di autorità VIAF: 52496109

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie