Collisione aerea di Dniprodzeržyns'k

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Disastro aereo dell'Ucraina
Tipo di evento Incidente
Data 11 agosto 1979
Tipo Collisione in volo
Luogo vicino Dniprodzeržyns'k
Stato URSS URSS
Coordinate 48°35′17.5″N 34°39′21.5″E / 48.588194°N 34.655972°E48.588194; 34.655972Coordinate: 48°35′17.5″N 34°39′21.5″E / 48.588194°N 34.655972°E48.588194; 34.655972
Vittime 178
Sopravvissuti 0
Primo aeromobile
Tipo di aeromobile Tupolev Tu-134
Operatore Aeroflot - Moldavian SSR
Numero di registrazione CCCP-65816
Partenza Aeroporto di Voronež-Čertovickoe, Russia
Destinazione Aeroporto di Chisinau, Moldavia
Passeggeri 88
Equipaggio 6
Sopravvissuti nessuno
Secondo aeromobile
Tipo di aeromobile Tupolev Tu-134
Operatore Aeroflot
Numero di registrazione CCCP-65735
Partenza Aeroporto di Donec'k, Ucraina
Destinazione Aeroporto di Minsk, Bielorussia
Passeggeri 77
Equipaggio 7
Sopravvissuti nessuno
Mappa di localizzazione: Ucraina

[senza fonte]

voci di incidenti aerei presenti su Wikipedia

Con Collisione aerea di Dniprodzeržyns'k si identifica un incidente aereo avvenuto l'11 agosto 1979 quando due Tupolev Tu-134 della compagnia Aeroflot si scontrarono vicino Dniprodzeržyns'k in Ucraina.[1]

Aeromobili[modifica | modifica sorgente]

Il primo aereo coinvolto era un Tupolev 134AK, marche CCCP-65735, che stava operando un volo civile nazionale Donec'k-Minsk, volando ad una quota di 8400 metri (27600 piedi); c'erano 84 occupanti a bordo, 77 dei quali passeggeri. Il secondo aeromobile era un Tupolev Tu-134A, marche СССР-65816, che stava coprendo l'ultimo tratto di un volo civile nazionale ČeljabinskVoronežChișinău sotto la divisione Air Moldavia della stessa compagnia, in volo alla stessa altitudine del primo aereo; aveva 94 occupanti a bordo (88 passeggeri e un equipaggio di 6 membri).

Incidente[modifica | modifica sorgente]

Un controllore di volo aveva segnalato che i due aerei erano in rotta di collisione e aveva ordinato al 65735 di salire a 9000 metri. Il controllore ricevette una risposta smorzata e pensò che fosse una risposta affermativa da parte del 65735, ma in realtà quella comunicazione proveniva da un altro aereo, e i due aerei si scontrarono in uno scenario nuvoloso.

Tutti gli occupanti di entrambi gli aeromezzi perirono nell'incidente, inclusi i 17 giocatori e staff del club di massima serie sovietica Paxtakor.[2][3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ AIRLINE SAFETY - First assessment of 1979 - FATAL ACCIDENTS: SCHEDULED PASSENGER FLIGHTS (PDF) in Flight International, 26 gennaio 1980, p. 247. URL consultato il 4 settembre 2011.
  2. ^ (RU) Mavlyan Yuldashev, Двадцать пять лет назад в авиакатастрофе погибли футболисты ташкентской команды «Пахтакор» [Twenty Five Years Have Passed Since the Deadly Air Disaster Involving Pakhtakor Tashkent], Ferghana.Ru, 11 agosto 2004. URL consultato il 21 luglio 2008.
  3. ^ Russia's worst mid-air collision (PDF) in Flight International, 25 agosto 1979, p. 567. URL consultato il 4 settembre 2011.
    «Details of the accident have been published because an entire football team was killed in one of the aircraft.».