Collision Course

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Collision Course
Artista Jay-Z, Linkin Park
Tipo album EP
Pubblicazione 30 novembre 2004[1]
Durata 21:14 (CD)
45:02 (DVD)
Dischi 2
Tracce 6 (CD) + 12 (DVD)
Genere Alternative metal[2]
Hardcore rap[2]
Nu metal[2]
Rap metal[2]
Etichetta Warner Bros., Machine Shop, Def Jam, Roc-A-Fella
Produttore Mike Shinoda
Registrazione 15–18 luglio 2004
Formati CD+DVD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Austria Austria[3]
Brasile Brasile[4]
Danimarca Danimarca[5]
Francia Francia[6]
Germania Germania[7]
Italia Italia[8]
Dischi di platino Australia Australia[9]
Canada Canada (2x)[10]
Irlanda Irlanda (2x)[11]
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[12]
Regno Unito Regno Unito[13]
Stati Uniti Stati Uniti[14]
Svizzera Svizzera[15]
Jay-Z - cronologia
EP precedente
(2004)
EP successivo
(2006)
Linkin Park - cronologia
EP precedente
(2004)
EP successivo
(2005)
Singoli
  1. Dirt Off Your Shoulder/Lying from You
    Pubblicato: 23 novembre 2004
  2. Numb/Encore
    Pubblicato: 30 novembre 2004

Collision Course è un EP del rapper statunitense Jay-Z e del gruppo musicale statunitense Linkin Park, pubblicato il 30 novembre 2004 dalla Warner Bros. Records e dalla Roc-A-Fella Records.[1]

Il disco ha venduto 1.934.000 copie solo negli Stati Uniti[16] e 4.600.000 copie in tutto il mondo.[17] Si tratta inoltre del secondo EP (dopo Jar of Flies degli Alice in Chains) ad aver raggiunto la prima posizione nella Billboard 200.

Il titolo del disco sta a significare la diversificazione espressa dalle tracce presenti in esso, le quali uniscono le sonorità hip hop di Jay-Z con quelle nu metal dei Linkin Park.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Antefatti[modifica | modifica sorgente]

In occasione dei Grammy Awards 2004, Mike Shinoda rivelò che i Linkin Park avrebbero collaborato con Jay-Z per la realizzazione di un album per conto del programma televisivo MTV Ultimate Mash-Ups.

La rete permise a Jay-Z di scegliere un gruppo o un artista con cui realizzare i mash-up e in questo modo decise di contattare Shinoda, lavorando assieme su alcune tracce tramite e-mail. Successivamente, i due decisero che la scelta giusta sarebbe stata quella di riarrangiare e rielaborare alcune parti vocali invece di unire quelle già esistenti. Shinoda al riguardo disse:[18]

« Jay ed io ci rendemmo conto che sarebbe stato meglio rielaborare le parti rappate soltanto se si aveva l'intenzione di eseguirle con un nuovo ritmo. Se avessimo preso le parti vocali esistenti e le avessimo unite alle nuove basi strumentali le tracce sarebbero state molto differenti e disarmoniche. »

A questo punto, Shinoda chiese agli altri membri del gruppo di riarrangiare le parti strumentali e vocali per poi culminare con la decisione di pubblicare le nuove tracce.[18] L'album è stato realizzato in soli quattro giorni.[19]

Alcuni estratti dal making of sono presenti anche in alcuni brani, ad esempio poco prima dell'inizio di Dirt Off Your Shoulder/Lying from You è possibile ascoltare Chester Bennington che dice "I ordered a frappuccino, where's my fuckin' frappuccino?" (Ho ordinato un frappuccino, dov'è il mio fottuto frappuccino?) oppure Jay-Z che dice "You're wasting your talent, Randy!" (Stai sprecando il tuo talento, Randy!) prima di Big Pimpin'/Papercut.

Collision Course è la prima pubblicazione dei Linkin Park a presentare il logo della Parental Advisory a causa della profanità presenti in molti dei versi cantati da Jay-Z. Il gruppo non utilizzerà profanità fino alla pubblicazione del terzo album in studio Minutes to Midnight, uscito nel 2007.

Un anno dopo la pubblicazione di Collision Course, Jay-Z divenne il produttore esecutivo dell'album The Rising Tied dei Fort Minor, side-project creato da Shinoda. All'interno di questo album è presente un brano intitolato High Road, il cui testo è una critica rivolta a coloro che videro negativamente Collision Course.

Pubblicazione e promozione[modifica | modifica sorgente]

Collision Course è stato distribuito sul mercato mondiale a partire dal 30 novembre 2004.[1] Il disco contiene un CD che racchiude i sei mash-up (sei brani di Jay-Z e sette dei Linkin Park) e un DVD che racchiude il making of dell'album e la seconda parte[20] dell'esibizione avvenuta al Roxy Theatre del 18 luglio 2004.[1]

Da Collision Course sono stati estratti i singoli Dirt Off Your Shoulder/Lying from You e Numb/Encore, pubblicati rispettivamente il 23[21] e il 30 novembre 2004.[22][23] Numb/Encore ha ottenuto un grande successo radiofonico ed è rimasto nelle classifiche di tutto il mondo per oltre sei mesi, oltre ad aver vinto il Grammy Award alla miglior collaborazione con un artista rap nel 2005.[24] Altri brani pubblicati promozionalmente furono Points of Authority/99 Problems/One Step Closer, pubblicato in Europa e negli Stati Uniti,[25] e Izzo/In the End, pubblicato in Asia e pesantemente promosso sul sito ufficiale dei Linkin Park.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

CD
  1. Dirt Off Your Shoulder/Lying from You – 4:04
  2. Big Pimpin'/Papercut – 2:35
  3. Jigga What/Faint – 3:30
  4. Numb/Encore – 3:24
  5. Izzo/In the End – 2:44
  6. Points of Authority/99 Problems/One Step Closer – 4:57
DVD
  1. Intro – 0:33
  2. In the Studio – 4:00
  3. Jay-Z Arrives – 7:41
  4. Rehearsal – 2:33
  5. Sound Check – 1:37
  6. Dirt Off Your Shoulder/Lying from You – 4:29
  7. Big Pimpin'/Papercut – 2:37
  8. Jigga What/Faint – 4:09
  9. Numb/Encore – 3:29
  10. Izzo/In the End – 2:40
  11. Points of Authority/99 Problems/One Step Closer – 7:47
  12. End Credits – 3:27

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2004/05) Posizione
massima
Australia[26] 8
Austria[26] 5
Belgio (Fiandre)[26] 19
Belgio (Vallonia)[26] 17
Canada[27] 6
Danimarca[26] 7
Francia[26] 20
Germania[26] 5
Italia[26] 19
Nuova Zelanda[26] 4
Norvegia[26] 1
Paesi Bassi[26] 9
Portogallo[26] 4
Regno Unito 15
Spagna[26] 60
Stati Uniti[27] 1
Stati Uniti (R&B/Hip-Hop)[27] 3
Stati Uniti (Rap)[27] 3
Svezia[26] 9
Svizzera[26] 2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) LINKIN PARK's Collaboration With JAY-Z To Be Released Next Month, Blabbermouth.net, 16 ottobre 2004. URL consultato il 16 marzo 2014.
  2. ^ a b c d (EN) Collision Course in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  3. ^ IFPI Austria - Verband der Österreichischen Musikwirtschaft
  4. ^ ABPD | Associação Brasileira de Produtores de Disco
  5. ^ Hitlisten.NU
  6. ^ Disque en France
  7. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  8. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana
  9. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2004 Albums
  10. ^ Canadian Recording Industry Association (CRIA): Gold & Platinum - February 2005
  11. ^ The Irish Charts - All there is to know
  12. ^ The Official New Zealand Music Chart
  13. ^ (EN) Certified Awards, BPI. URL consultato il 17 settembre 2013.
  14. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  15. ^ The Official Swiss Charts and Music Community
  16. ^ (EN) Ask Billboard: Steve Vai, Jay-Z, Radiohead, Billboard, 7 agosto 2009. URL consultato l'8 agosto 2009.
  17. ^ Fan Of Music
  18. ^ a b (EN) Jay-Z And Linkin Park Show Danger Mouse How It's Done - News Story | Music, Celebrity, Artist News | MTV News, MTV, 28 ottobre 2004. URL consultato l'11 marzo 2012.
  19. ^ Questo fatto viene riportato nel Making of dell'album, oltre anche ad essere riportato nel retro del disco
  20. ^ (EN) Linkin Park Live - 18.07.2004, LPLive.net. URL consultato il 16 marzo 2014.
  21. ^ Dirt Off Your Shoulder/Lying From You: MTV Ultimate Mash-Ups Presents Collision Course (DMD Single), Google Play. URL consultato il 16 marzo 2014.
  22. ^ Numb/Encore: MTV Ultimate Mash-Ups Presents Collision Course, Google Play. URL consultato il 16 marzo 2014.
  23. ^ Numb/Encore: MTV Ultimate Mash-Ups Presents Collision Course (Maxi Single), Google Play. URL consultato il 16 marzo 2014.
  24. ^ Past Winners Search | GRAMMY.com
  25. ^ (EN) Jay-Z / Linkin Park – Points Of Authority/99 Problems/One Step Closer in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 16 marzo 2014.
  26. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (EN) Jay-Z / Linkin Park - Collision Course, Ultratop. URL consultato il 17 maggio 2013.
  27. ^ a b c d (EN) Collision Course - Linkin Park/Jay-Z, Billboard. URL consultato il 21 luglio 2012.