Trichogaster lalius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Colisa lalia)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gurami nano
Zwergfadenfisch Colisa Lalia male calm P1010015.JPG
Colisa lalia f.jpg
Maschio (sopra) e femmina
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Anabantoidei
Famiglia Osphronemidae
Sottofamiglia Luciocephalinae
Genere Trichogaster
Specie T. lalius
Nomenclatura binomiale
Trichogaster lalius
(Hamilton, 1822)
Sinonimi

Trichopodus lalius
Hamilton, 1822
Colisa lalia
(Hamilton, 1822)

Trichogaster lalius (Hamilton, 1822), conosciuto comunemente come Gourami nano, è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia degli Osphronemidae, sottofamiglia Luciocephalinae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa nel Subcontinente indiano (India e Bangladesh) e in Pakistan, dove abitano acque lente di ruscelli, laghi e fiumi, con molta vegetazione[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è ovale, molto compresso sui lati e raggiunge una lunghezza massima di 8,8 cm[2]; è la specie più piccola del suo genere[1]. Ad eccezione delle pinne pelviche, filiformi, le pinne sono degli stessi colori del corpo e abbastanza ampie. La pinna caudale può avere il margine frastagliato, ma spesso è arrotondata[3].

Il dimorfismo sessuale è molto marcato: le femmine sono grigio-argento, mentre i maschi hanno una colorazione a strisce azzurre e rosse verticali. Delle differenze si notano anche nella forma della pinna dorsale[4].

Questo pesce è dotato di un organo chiamato "labirinto" che gli permette di respirare l'aria e di sopravvivere quindi in acque povere di ossigeno[4].

Varietà in acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

La selezione operata dall'uomo ha permesso la creazione di sgargianti varietà di maschi, blu, rossi e striati. Nella varietà blu cobalto il maschio è dotato di intense strisce rosse sui fianchi e sulle pinne, mentre la femmina presenta una livrea più anonima ma comunque brilla di blu iridescente.

Nome Descrizione Immagine
Arcobaleno Testa beige, strisce azzurre e rosse molto vivide Colisa lalia (Neon Dwarf gourami).jpg
Blu Corpo blu-azzurro è verderame con riflessi metallici, solcato verticalmente da sottili linee rosse, poco visibili. Le pinne sono rolate di rosso Colisa lalia - side (aka).jpg
Rossa Testa beige, corpo rosso-arancio. La pinna dorsale è azzurra. Colisa lalia Neon Red 1.jpg

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Sono pesci tranquilli, ma i maschi tendono all'aggressività per la difesa del territorio e dei piccoli nel periodo riproduttivo.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Come le altre specie della famiglia, i Gourami nani costruiscono un nido di bolle dove la femmina deporrà le uova (fino a 600[5]) che il maschio feconderà poco dopo. I genitori cureranno la prole fino a qualche ora dopo la schiusa.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Viene classificato come "a rischio minimo" (LC) dalla lista rossa IUCN perché anche se è pescato frequentemente per essere allevato in acquario è una specie comune[1].

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

T. lalius è una delle specie di Osphronemidae più apprezzate e diffuse in commercio[2], grazie alla bellezza della livrea e la facilità di allevamento e di riproduzione in cattività.

Essendo un Anabantide, il Trichogaster lalius deve essere necessariamente allevato in un acquario chiuso, così da mantenere l'aria sopra l'acqua umida e calda. In tal modo, si evita di danneggiare il tipico organo Labirinto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Vishwanath, W., Trichogaster lalius in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ a b c (EN) Trichogaster lalius in FishBase. URL consultato l'11 agosto 2014.
  3. ^ (EN) Introduction to fish species diversity: Sunamganj haor region with CBRMP's working area, WorldFish; CBRMP; Local Government Engineering Dept.
  4. ^ a b Elson, G.; Lucanus, O., p. 45
  5. ^ Reproduction of Trichogaster lalius in FishBase. URL consultato l'11 agosto 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Elson, G.; Lucanus, O., Gouramis and other labyrinth fishes: everything about natural history, purchase, health, care, breeding, and species identification, Barron's Educational Series, 2002, ISBN 0-7641-2105-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci