Colin White

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colin White
Colin White.jpg
Dati biografici
Nome John Colin White
Nazionalità Canada Canada
Altezza 193 cm
Peso 100 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Tiro Sinistro
Ritirato 2012
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1994-1995 Laval Titan Laval Titan 5 0 1 1
1995-1997 Hull Olympiques Hull Olympiques 176 8 37 45
Squadre di club0
1997-2000 Albany River Rats Albany River Rats 223 10 47 57
2000-2011 New Jersey Devils New Jersey Devils 854 22 119 141
2011-2012 San Jose Sharks San Jose Sharks 57 2 3 5
NHL Draft
1996 New Jersey Devils New Jersey Devils 49a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 settembre 2012

John Colin White (New Glasgow, 12 dicembre 1977) è un hockeista su ghiaccio canadese di ruolo difensore che ha giocato nella National Hockey League. In carriera ha vestito la maglia dei New Jersey Devils e dei San Jose Sharks.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

White dopo essere cresciuto nella squadra della sua città militò nella Quebec Major Junior Hockey League, lega giovanile di cui vinse due titoli, con le maglie dei Laval Titan e degli Hull Olympiques. Nel 1996 fu scelto in 49a posizione assoluta dai New Jersey Devils.

Trascorse le sue prime tre stagioni da professionista nella formazione affiliata ai Devils in American Hockey League, gli Albany River Rats, dove raccolse 57 punti in 223 partite disputate. White debuttò in National Hockey League al termine della stagione 1999-2000, partecipando con successo alla conquista della Stanley Cup. Il suo miglior rendimento dal punto di vista offensivo fu quello nella stagione 2000–2001, dove White raccolse 20 punti, aiutando i Devils a raggiungere la seconda finale consecutiva.

Durante la fase di preseason 2007–08, White fu colpito da un grave infortunio all'occhio. Il 19 settembre in occasione di un allenamento John Madden diede il puck al rookie Nicklas Bergfors, il quale con il suo tiro colpì la stecca di White, facendo deviare il disco vicino all'occhio destro del giocatore.[1] White fu in grado di ritornare sul ghiaccio il 21 novembre, in occasione del successo dei Devils per 2-1 contro i Pittsburgh Penguins. Nonostante la visibilità limitata dell'occhio destro White fu in grado di giocare per oltre 17 minuti, bloccando 2 tiri e compiendo sei dei quindici contrasti di gioco della sua squadra.[2] White ritornò velocemente ad occupare il suo ruolo da difensore titolare dei Devils, indossando una visiera protettiva sul suo casco.

Nella stagione 2008-09 White disputò un totale di 71 partite, concludendo l'anno con una rete, 17 assist e una valutazione plus/minus di +18, in una delle sue migliori stagioni dal punto di vista statistico. White si caratterizzò nella permanenza ai Devils per il ridotto numero di minuti di penalità, così come per il ridotto contributo realizzativo. Dal 2005 al 2009 Colin White ricoprì il ruolo di capitano alternativo.

Il 1º agosto 2011 White fu messo sul mercato dai New Jersey Devils insieme a Trent Hunter. Il giorno successivo la squadra rinunciò all'ultimo anno di contratto valido con il giocatore.[3] Il 3 agosto White fu ingaggiato dai San Jose Sharks con un contratto di un anno dal valore di 1 milione di dollari[4]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

New Jersey: 1999-2000, 2002-2003
Hull: 1994-1995, 1996-1997
Hull: 1997

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2000-2001
  • QMJHL All-Rookie Team: 1
1995-1996

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Colin White ignores eye risk and fights for NJ Devils teammate Zach Parise, nj.com, 02-02-2010. URL consultato il 24-12-2011.
  2. ^ (EN) White plays for first time this season despite eye injury, sports.espn.go.com, 21-11-2007. URL consultato il 24-12-2011.
  3. ^ (EN) Devils buy out White, Hunter after both clear waivers, The Sports Network, 02-08-2011. URL consultato il 24-12-2011.
  4. ^ (EN) Sharks sign D Colin White to one-year deal that costs San Jose $1 million, San Jose Mercury News, 03-08-2011. URL consultato il 24-12-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]