Coefficiente UEFA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il coefficiente UEFA, a livello calcistico, è un sistema utilizzato dall'UEFA per classificare le squadre impegnate nei tornei continentali: le nazionali e i club.

Per classificare le squadre di club e per decidere quante di queste, all'interno di ogni campionato nazionale, potranno avere accesso diretto, o indiretto attraverso i preliminari, alla Champions League o alla Europa League, viene realizzata una speciale classifica per ogni campionato nazionale.

Coefficiente per club[modifica | modifica sorgente]

Il coefficiente UEFA per le squadre di club è determinato dai risultati ottenuti da ogni squadra nelle competizioni europee delle ultime cinque stagioni. Il punteggio totale si ottiene sommando ai punti conquistati da ogni squadra un coefficiente fisso, pari al 20% del coefficiente nazionale relativo alla stagione in corso. Per esempio, gli 11,375 punti del coefficiente dell'Italia, per la stagione 2008-09, hanno garantito 2,275 punti a ogni formazione italiana, comprese quelle che non hanno preso parte alle competizioni europee in quella stagione.

Dalla fase a gironi in avanti di entrambe le coppe europee, i punti ottenuti da ogni squadra sono calcolati nella misura di 2 per ogni vittoria e 1 per ogni pareggio, cui vanno aggiunti i seguenti bonus:

  • 4 punti (3 fino alla stagione 2008-09) per la qualificazione per la fase a gironi della Champions League;
  • 5 punti (1 fino alla stagione 2008-09) per il raggiungimento degli ottavi di finale della Champions League;
  • Ai club è garantito un minimo di 2 punti se raggiungono la fase a gironi della Europa League;
  • 1 punto per il raggiungimento dei quarti di finale, delle semifinali e della finale di entrambe le competizioni continentali.

Nei turni preliminari, sono assegnati punteggi fissi solo alle squadre eliminate e precisamente:

  • 0,5 e 0,25 punti rispettivamente per l'eliminazione al primo turno di Champions League e di Europa League;
  • 1 e 0,5 punti rispettivamente per l'eliminazione al secondo turno di Champions League e di Europa League;
  • 1 punto per l'eliminazione al terzo turno di Europa League;
  • 1,5 punti per l'eliminazione agli spareggi di Europa League.

Non vengono assegnati punti alle squadre eliminate al terzo turno di qualificazione e agli spareggi di Champions League in quanto le stesse retrocedono in Europa League.

La classifica attuale[modifica | modifica sorgente]

Si elencano le migliori 25 squadre classificate dalla UEFA in base alle statistiche elaborate dopo la fine della stagione 2012-2013[1], che definiscono la graduatoria valida per la stagione 2013-2014. La lista completa è disponibile su questa e questa pagina.

Rank
2013
Rank
2012
Diff Squadra Nazione 2008–09 2009–10 2010–11 2011–12 2012–13 P.ti
1 1 Straight Line Steady.svg Barcellona Barcellona Spagna Spagna 28,662 30,585 36,642 34,171 27,542 157,605
2 4 Green Arrow Up.svg +2 Bayern Monaco Bayern Monaco Germania Germania 22,537 30,616 24,133 33,050 36,585 146,922
3 3 Straight Line Steady.svg Chelsea Chelsea Inghilterra Inghilterra 25,000 22,585 26,671 33,050 30,285 137,592
4 5 Green Arrow Up.svg +1 Real Madrid Real Madrid Spagna Spagna 14,662 22,585 33,642 36,171 29,542 136,605
5 2 Red Arrow Down.svg −3 Manchester Utd Manchester Utd Inghilterra Inghilterra 28,000 28,585 36,671 16,050 21,285 130,592
6 6 Straight Line Steady.svg Arsenal Arsenal Inghilterra Inghilterra 22,000 25,585 22,671 22,050 21,285 113,592
7 7 Straight Line Steady.svg Inter Inter Italia Italia 13,275 34,085 21,314 20,271 16,883 105,829
8 9 Green Arrow Up.svg +1 Porto Porto Portogallo Portogallo 17,357 21,000 31,760 12,366 22,350 104,833
9 14 Green Arrow Up.svg +5 Benfica Benfica Portogallo Portogallo 4,357 21,000 25,760 23,366 28,350 102,833
10 13 Green Arrow Up.svg +3 Valencia Valencia Spagna Spagna 13,662 19,585 21,642 25,171 22,542 102,605
11 8 Red Arrow Down.svg −3 Atletico Madrid Atlético Madrid Spagna Spagna 17,662 24,585 9,642 34,171 13,542 99,605
12 10 Red Arrow Down.svg −2 O. Lione O. Lione Francia Francia 15,200 28,000 19,150 19,100 14,350 95,800
13 16 Green Arrow Up.svg +3 Sachtar Šachtar Ucraina Ucraina 29,325 11,160 26,016 9,550 18,900 94,951
14 12 Red Arrow Down.svg -2 Milan Milan Italia Italia 14,275 19,085 18,314 22,271 19,883 93,829
15 21 Green Arrow Up.svg +6 Schalke 04 Schalke 04 Germania Germania 8,537 3,616 30,133 20,050 22,585 84,922
16 15 Red Arrow Down.svg −1 O. Marsiglia O. Marsiglia Francia Francia 14,200 17,000 20,150 21,100 6,350 78,800
17 11 Red Arrow Down.svg −6 Liverpool Liverpool Inghilterra Inghilterra 23,000 24,585 15,671 3,050 12,285 78,592
18 18 Straight Line Steady.svg CSKA Mosca CSKA Mosca Russia Russia 18,950 21,233 16,183 17,950 3,450 77,766
19 48 Green Arrow Up.svg +29 Paris SG Paris SG Francia Francia 18,200 3,000 14,150 9,100 27,350 71,800
20 43 Green Arrow Up.svg +23 Juventus Juventus Italia Italia 16,275 18,085 8,314 2,271 25,883 70,829
21 20 Red Arrow Down.svg −1 Zenit Zenit Russia Russia 14,950 2,733 18,183 19,950 14,950 70,766
22 28 Green Arrow Up.svg +6 Manchester City Manchester City Inghilterra Inghilterra 20,000 3,585 16,671 20,050 10,285 70,592
23 17 Red Arrow Down.svg −6 Sporting CP Sporting CP Portogallo Portogallo 13,357 14,000 13,760 22,366 6,350 69,833
24 27 Green Arrow Up.svg +3 Tottenham Tottenham Inghilterra Inghilterra 12,000 3,585 24,671 10,050 19,285 69,592
25 31 Green Arrow Up.svg +6 Dinamo Kiev Dinamo Kiev Ucraina Ucraina 22,325 9,160 19,016 7,550 10,900 68,951

Coefficiente per campionati nazionali[modifica | modifica sorgente]

Il coefficiente UEFA per i campionati nazionali è stilato per determinare quante squadre di club possono prendere parte alla Champions League ed all'Europa League.

Questo coefficiente è calcolato in base ai risultati ottenuti nelle competizioni europee dalle squadre dei vari campionati nazionali nelle ultime cinque stagioni. Il numero dei punti ottenuto in ogni stagione (due per la vittoria, uno per il pareggio) è diviso con il numero dei club partecipanti. Il risultato viene poi arrotondato per difetto alla terza cifra decimale. I punti ottenuti durante i turni preliminari vengono dimezzati e altri punti bonus sono assegnati per:

  • la qualificazione per la fase a gironi della Champions League (4 punti, 3 fino alla stagione 2008-09);
  • il raggiungimento degli ottavi di finale della Champions League (5 punti, 1 fino alla stagione 2008-09);
  • il raggiungimento dei quarti di finale, delle semifinali e della finale delle due coppe europee (1 punto).

Vertice storico[modifica | modifica sorgente]

Da quando fu introdotto nel 1979 e sino al 1998, il vertice del coefficiente UEFA fu occupato dalle tre migliori federazioni europee, aventi diritto a quattro posti in Coppa UEFA; successivamente lo stesso identico principio vale per la rinnovata UEFA Champions League.

I paesi al vertice del coefficiente UEFA furono i seguenti:

Periodo Paese
1979-1980 Paesi Bassi Olanda
1979-1981 Belgio Belgio
1979-1996 Germania Germania (Ovest)
1980-1986 Inghilterra Inghilterra
1981-1982 Spagna Spagna
1982-1983 Paesi Bassi Olanda
1983-1985 Spagna Spagna
1985-2011 Italia Italia
1986-1989 Flag of the Soviet Union.svg Unione Sovietica
1989-1993 Spagna Spagna
1993-1998 Francia Francia
1996-2015 Spagna Spagna
1998-2001 Germania Germania
2001-2015 Inghilterra Inghilterra
2011-2015 Germania Germania
Paese Totale anni
Italia Italia 26 anni
Spagna Spagna 26 anni
Germania Germania 24 anni
Inghilterra Inghilterra 20 anni
Francia Francia 5 anni
Flag of the Soviet Union.svg Unione Sovietica 3 anni
Belgio Belgio 2 anni
Paesi Bassi Olanda 2 anni

La classifica valida per la stagione 2014-2015[modifica | modifica sorgente]

Si presenta la classifica dei primi 15 campionati aggiornata alla fine della stagione 2012-2013, che ha stabilito i posti UEFA assegnati a ciascun campionato nazionale per la stagione 2013-2014, individuando quindi la griglia di partenza delle coppe europee nella stagione 2014-2015.

Per il sesto anno consecutivo questa griglia è basata sulle riforme volute dal presidente della UEFA, Michel Platini. Il turno preliminare di Champions, in cui Platini avrebbe voluto invitare le vincitrici delle coppe nazionali, proposta che è stata respinta, è singolo solo per la rappresentante delle 5 migliori federazioni e doppio per le altre.

Tutte le federazioni non in tabella hanno diritto alla dotazione standard della partecipazione ai preliminari di Champions per i propri campioni, cui si aggiungono tre posti in Europa League, due dai campionati e uno dalle coppe. Regole ad hoc sono previste infine per Liechtenstein, Andorra, San Marino e Gibilterra.

NOTA: le squadre in corsivo dovranno affrontare turni preliminari aggiuntivi, e non hanno dunque la certezza di accedere alla fase a gironi delle coppe.

Posizione Paese Coefficiente Champions League Turni preliminari Europa League
1 Spagna Spagna 88,025 Real Madrid
Atletico Madrid
Barcellona
Athletic Bilbao Siviglia
Villarreal
Real Sociedad
2 Inghilterra Inghilterra 82,963 Manchester City
Liverpool
Chelsea
Arsenal Everton
Tottenham
Hull City
3 Germania Germania 79,614 Bayern
Borussia Dortmund
Schalke 04
Bayer Leverkusen Wolfsburg
Borussia Moenchengladbach
Magonza
4 Italia Italia 64,147 Juventus
Roma
Napoli Fiorentina
Inter
Torino
5 Portogallo Portogallo 59,168 Benfica
Sporting Lisbona
Porto Estoril
Nacional
Rio Ave
6 Francia Francia 59,000 Paris SG
Monaco
Lilla Guingamp
Saint Étienne
Lione
7 Ucraina Ucraina 49,758 Shakhtar Dnipro Dinamo Kiev
Metalist
Chornomorets
Zorya
8 Russia Russia 46,332 Cska Mosca Zenit Rostov
Lokomotiv Mosca
Dinamo Mosca
Krasnodar
9 Olanda Olanda 44,729 Ajax Feyenoord Zwolle
Twente
PSV Eindhoven
Groninga
10 Turchia Turchia 34,500 Galatasaray Beşiktaş Trabzonspor
Sivasspor
Eskisehirspor
11 Belgio Belgio 34,400 Anderlecht Standard Liegi Lokeren
Bruges
Zulte Waregem
12 Grecia Grecia 34,000 Olympiakos Panathinaikos Paok Salonicco
Atromitos
Asteras
13 Svizzera Svizzera 28,925 Basilea Grasshoppers Zurigo
Young Boys
Lucerna
14 Cipro Cipro 26,125 - Limassol
Apoel Nicosia
Apollon
Ermis
Omonia
15 Danimarca Danimarca 25,700 - Aalborg
Copenaghen
Midtjylland
Bröndby
Esbjerg

NOTA: grazie alla finale tutta madrilena di Lisbona 2014 fra squadre già piazzatesi in Liga, si è liberato il posto riservato ai campioni d'Europa che è passato in sostituzione ai campioni di Svizzera.

La classifica valida per la stagione 2015-2016[modifica | modifica sorgente]

Si presenta ora la classifica dei primi 15 campionati aggiornata alla fine della stagione 2013-2014.[2] La presente graduatoria stabilisce i posti UEFA assegnati a ciascun campionato nazionale nella stagione 2014-2015, individuando quindi la griglia di partenza delle coppe europee nell'annata 2015-2016.

In base ai risultati dell'annata conclusasi a Lisbona 2014, saranno pochi e già previsti i mutamenti che interesseranno i campionati nazionali della nuova stagione. Gli unici cambiamenti hanno avvantaggiato l'Austria e la Repubblica Ceca, che hanno sostituito nella graduatoria sia la Danimarca che Cipro dopo un solo anno, ottenendo così un doppio posto nei preliminari. Bisogna tuttavia ricordare come le novità più importanti riguardano la griglia stessa, che subisce alcune modifiche in conseguenza della riforma dell'Europa League deliberata dalla UEFA, standardizzando a tutte le federazioni il principio dei tre ingressi e alleggerendo le qualificazioni per i più grandi paesi.

Tutte le federazioni non in tabella hanno diritto alla dotazione standard della partecipazione ai preliminari di Champions per i propri campioni, cui si aggiungono tre posti in Europa League, due dai campionati e uno dalle coppe. Regole ad hoc sono previste infine per Liechtenstein, Andorra, San Marino e Gibilterra.

NOTA: le squadre in corsivo dovranno affrontare turni preliminari aggiuntivi, e non hanno dunque la certezza di accedere alla fase a gironi delle coppe.

Posizione Paese Coefficiente Champions League Turni preliminari Europa League
1 Spagna Spagna 97,713 3 1 2+1
2 Inghilterra Inghilterra 84,748 3 1 2+1
3 Germania Germania 81,641 3 1 2+1
4 Italia Italia 66,938 2 1 2+1
5 Portogallo Portogallo 62,299 2 1 1+2
6 Francia Francia 56,500 2 1 1+2
7 Russia Russia 46,998 1 1 1+2
8 Olanda Olanda 44,312 1 1 1+2
9 Ucraina Ucraina 40,966 1 1 1+2
10 Belgio Belgio 36,300 1 1 1+2
11 Turchia Turchia 34,200 1 1 1+2
12 Grecia Grecia 33,600 1 1 1+2
13 Svizzera Svizzera 33,225 - 2 3
14 Austria Austria 26,125 - 2 3
15 Repubblica Ceca Repubblica Ceca 25,700 - 2 3

La classifica valida per la stagione 2016-2017[modifica | modifica sorgente]

Togliendo i dati della stagione 2009-2010 è possibile disegnare le linee di tendenza della classifica del 2015, efficace dalla stagione 2016-2017. La proiezione non indica in verità cambiamenti significativi, riassumibili nel possibile sorpasso del Portogallo all'Italia, e nel più incisivo scambio fra Svizzera e Grecia che darebbe al paese elvetico l'ingresso diretto di diritto nei gironi di Champions League.

  • È disponibile la lista completa qui.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ UEFA Team Ranking 2012, Bert Kassies. URL consultato il 7 marzo 2012.
  2. ^ Member associations - UEFA rankings - Country coefficients – UEFA.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio