Codex Campianus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Onciale 021
Manoscritto del Nuovo Testamento

byrjun del Vangelo secondo Marco
Nome Campianus
Simbolo Me
Testo vangeli canonici (con alcune lacune)
Datazione IX secolo
Scrittura lingua greca
Conservazione Bibliothèque nationale de France
Dimensione 22 x 16,3 cm
Tipo testuale tipo testuale bizantino
Categoria V

Il Codex Regius (Gregory-Aland: Me o 021; Soden: ε 72) è un manoscritto onciale in greco datato all'IX secolo.[1] Contiene i vangeli canonici.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il codice contiene 257 spessi fogli di pergamena di 22 per 16,3 cm, contenenti un testo quasi completo dei quattro vangeli canonici.[1][2] Il testo è disposto su due colonne per pagina, con 24 righe per colonna, in lettere onciali molto elegante e piccolo onciale.[2] Spesso gli spiriti aspri e dolci sono aggiunti in maniera errata.[3]

Contiene tavole dei Epistula ad Carpianum, κεφαλαια, τιτλοι, sezioni ammoniane, canoni eusebiani, Synaxarion, Menologion, e segni da lezionario.[3]

Critica testuale[modifica | modifica sorgente]

Il testo del codice è rappresentativo del tipo testuale bizantino. Kurt Aland lo ha collocato nella Categoria V.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Kurt Aland, and Barbara Aland, The Text of the New Testament: An Introduction to the Critical Editions and to the Theory and Practice of Modern Textual Criticism, transl. Erroll F. Rhodes, William B. Eerdmans Publishing Company, Grand Rapids, Michigan, 1995, p. 113.
  2. ^ a b Frederick Henry Ambrose Scrivener, Edward Miller, A Plain Introduction to the Criticism of the New Testament, vol. 1, London, George Bell & Sons, 1894, p. 139, ISBN.
  3. ^ a b Caspar René Gregory, Textkritik des Neuen Testaments, Leipzig 1900, vol. 1, p. 139.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Bernard Montfaucon, "Palaeographia Graeca" (Paris, 1708), p. 260.
  • Champlin, "Family E and its Allies in Matthew", S & D XXVIII (Salt Lake City, 1967), pp. 163-169.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]