Cockta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cockta
Logo
Stato Slovenia Slovenia
Tipo consociata
Fondazione 1953 a Lubiana
Fondata da Emerik Zelinka
Sede principale Lubiana
Gruppo DrogaKolinska
Sito web www.cockta.eu/

La Cockta è una bibita analcolica slovena, il cui principale ingrediente è il cinorrodo della rosa canina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi anni cinquanta, la Slovenijavino decise di entrare nel mercato delle bibite analcoliche, con un bevanda che fosse un sostituto della Coca Cola e che fosse basata sui prodotti tipici della Slovenia, fra cui la rosa canina (usata negli infusi per curare il raffreddore) e altre erbe aromatiche locali.

Il nome deriva dall'inglese cocktail, per indicare la miscela di erbe, rosa canina, caramello, acqua e melograno che compone la ricetta. La Cockta fu presentata ufficialmente a Planica l'8 marzo 1953. Già nel primo anno furono prodotti più di un milione di litri e la bevanda si diffuse rapidamente nell'allora Jugoslavia. Lungo gli anni sessanta, divenne uno dei prodotti jugoslavi più esportati. Nel 1967 viene acquistata dalla Slovin.

La produzione continuò su alti ritmi fino alla fine degli anni sessanta, quando la Jugoslavia aprì il mercato ai prodotti occidentali. Nonostante la concorrenza dei marchi esteri, le vendite tennero fino agli inizi degli anni ottanta, per poi ridursi con l'involuzione e la dissoluzione della federazione. Nel 2000, il marchio venne acquistato dalla Kolinska (oggi DrogaKolinska), che lo rilanciò lungo gli anni duemila - anche attraverso una campagna pubblicitaria che vide coinvolti famosi atleti sloveni come Srečko Katanec e Zlatko Zahovič.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina