Clubul Sportiv Municipal Școlar Reșița

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
CSM Școlar Reșița
Calcio Football pictogram.svg
roşu-negrii (rosso-neri)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali bianco e nero
Dati societari
Città Reșița
Paese Romania Romania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Romania.svg FRF
Fondazione 1926
Presidente Cristian Bobar
Allenatore Flavius Stoican
Stadio Stadionul Mircea Chivu
(12.500 posti)
Sito web www.fotbalresita.ro/
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato rumeno
Trofei nazionali 1 Coppe di Romania
Si invita a seguire il modello di voce

Il Clubul Sportiv Municipal Școlar Reșița è una squadra di calcio romena di Reșița fondata nel 1926. Nella stagione 2013-2015 milita in Liga II.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dagli esordi al dopoguerra[modifica | modifica wikitesto]

Il club nasce nel 1926 dalla fusione di due club della città, il Clubul sportiv al muncitorilor e la Societatea angajaților uzinelor. Il primo nome che assume è Uzinele și Domeniile Reșița meglio conosciuto come UD Reșița. Partecipa ai campionati regionali di Timişoara e nel 1931 arriva la prima qualificazione alle fasi nazionali e il primo (e unico) titolo battendo in semifinale il Prahova Ploieşti e in finale il SG Sibiu[1]. Anche l'anno successivo giunge alla finale nazionale dopo aver sconfitto il Mureşul Târgu-Mureş 8-2 ma perde la finale contro il Venus Bucureşti per 3-0[2]

Con la riforma del campionato, nel 1937 il club parte dalla Divizia B venendo subito promosso nella massima divisione. Rimane stabilmente nella Divizia A fino al 1948 quando retrocede e cambia nome in Oțelul Reșița

Dal dopoguerra ad oggi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1949 cambia di nuovo nome e diventa Metalul Reșița e disputa i primi campionati tra Divizia A e B. Nel 1954, anno in cui milita nella seconda serie, conquista la sua unica Coppa di Romania sconfiggendo in finale la Dinamo Bucarest 2-0 [3].

Ritorna in massima serie nel 1972 e disputa sei campionati consecutivi in massima divisione, tra i quali spicca il sesto posto della stagione 1974-75, miglior risultato del club. Continua il susseguirsi di stagioni tra il primo e il secondo livello del campionato fino al 2008 quando venne retrocesso in Liga III a causa di problemi finanziari e fu sciolto. Nell'estate 2009 viene rifondato col nome Școlar Reșița e riparte dalla Liga III [4]

Nomi ufficiali della squadra[modifica | modifica wikitesto]

  • UD Reșița (1926–48)
  • Metalochimic Reșița (1948–49)
  • Metalul Reșița (1949–56)
  • Energia Reșița (1956–57)
  • CSM Reșița (1957–75, 1982-05)
  • FCM Reșița (1975–82, 2005–08)
  • Școlar Reșița (dal 2009)

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il club gioca le partite interne nello Stadionul Mircea Chivu, Impianto sportivo con una capienza di 12.500 posti intitolato a Mircea Chivu, padre del più noto Christian Chivu

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1930-1931
1954

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Divizia A 1930-31. URL consultato il 05-01-2011.
  2. ^ Divizia A 1931-32. URL consultato il 05-01-2011.
  3. ^ Albo d'oro coppa di Romania. URL consultato il 05-01-2011.
  4. ^ storia dal sito ufficiale. URL consultato il 06-01-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]