Club Atlético Belgrano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la squadra di rugby concittadina, vedi Belgrano Athletic Club.
Belgrano
Calcio Football pictogram.svg
Escudo de Belgrano de Córdoba.svg
Los Piratas (I Pirati), Los Celestes (I Celesti)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Celeste e Nero.png Celeste e Nero
Dati societari
Città Córdoba
Paese Argentina Argentina
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Argentina.svg AFA
Fondazione 1905
Presidente Argentina Armando Pérez
Allenatore Argentina Ricardo Zielinski
Stadio Gigante de Alberdi
(24.000 posti)
Palmarès
Titoli nazionali nessuno
Trofei internazionali nessuno
Si invita a seguire il modello di voce

Il Club Atlético Belgrano è una società calcistica argentina con sede a Córdoba, che milita nella Primera Division.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato il 19 marzo 1905 da un gruppo di adolescenti, ed il primo presidente fu il quattordicenne Arturo Orgaz. Il nome fu scelto per onorare la storica figura argentina del Generale Manuel Belgrano, e i colori furono presi dalla bandiera argentina, ideata proprio dal Generale Belgrano.

La squadra cominciò a giocare nella seconda divisione del Campionato di Cordoba nel 1908, vincendo il campionato per tre edizioni consecutive, serie che le valse la promozione in prima divisione. Poiché il loro campo di gioco non soddisfaceva le norme per partecipare al torneo, i tifosi e i giocatori del Belgrano erano soliti prendere in prestito dalle case vicine cavi, assi di legno e quant'altro per erigere le protezioni necessarie. Pur restituendo tutti gli oggetti ai legittimi proprietari, per la loro abitudine di prendere le cose in prestito senza il permesso, i giocatori e i tifosi del Belgrano furono detti Los Piratas ("I Pirati").

Dopo la fondazione della Federación Cordobesa de Fútbol (Federazione Calcistica di Cordoba), il Belgrano vinse il primo campionato del 1913. La stagione seguente vide la nascita del Derby di Cordoba tra il Belgrano ed il Talleres. La prima giornata di campionato vide lo scontro tra i due club, ma la partita durò solo 4 minuti, in quanto i giocatori del Talleres lasciarono il campo dopo che al Belgrano venne convalidato un goal contestato.

Tra il 1929 e il 1937 il Belgrano vinse 8 Campionati di Cordoba (in tutti gli anni, tranne che nel 1934, vinto dal Talleres), e ne vinse altri 9 negli anni 1940, 1946, 1947, 1950, 1952, 1954, 1955, 1956 e 1957.

Il Belgrano si iscrisse al Campionato Nazionale nel 1968, raggiungendo la Seconda Divisione nel 1986 e la Prima Divisione nel 1992, dove ha giocato fino al 1996. Nel 1998 il club fu nuovamente promosso in Prima Divisione, prima di retrocedere nella stagione 2001/02.

Battendo l'Olimpo de Bahia Blanca nei playoff della "Promoción" 2005/06, il Belgrano ha conquistato il diritto di partecipare alla Prima Divisione nella stagione 2006/07.

Nel 2011 ottiene la promozione in Primera División dopo aver vinto l'andata dello spareggio salvezza in casa contro il River Plate e aver pareggiato in trasferta, causando la retrocessione del River in Primera B Nacional.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il Belgrano gioca nel Gigante de Alberdi, la cui costruzione fu terminata il 17 marzo 1929, e fu uno dei primi stadi in cemento di tutta l'Argentina. Nel 1997 il Gigante fu soggetto a diverse opere di restauro per soddisfare le norme della Primera División.

Divisa[modifica | modifica wikitesto]

Dalla prima volta che il club è sceso in campo, cioè nel 1905, i calciatori hanno sempre indossato una maglia azzurra nelle partite casalinghe. Nelle partite in trasferta i giocatori hanno vestito nei vari anni magliette di colore: nero, giallo, rosso, bianco e grigio.

Sponsor tecnici
Anni Sponsor
1980 - 1985 Spain Adidas
1985 - 1993 Spain Topper
1993 - 1994 Spain Hummel
1994 - 1995 Spain Nanque
1996 - 2000 Spain Le Coq Sportif
2000 - 2004 Spain Mitre
2004 - 2005 SpainTBS
2006 Spain Lotto
2006 - 2008 Spain Signia
2008 - 2010 Spain Topper
2010 - Spain Lotto
Sponsor
Anni Sponsor
1983-1985 Spain Bracco Spain Mercedes Benz
1986-1988 Spain Georgalos
1988-1990 Spain Luxsa
1990-1992 Spain Yasta
1992-1994 Spain Intercable
1994-1996 Spain Esco
1996-1998 Spain Maxima AFJP
1998-2000 Spain Lotería de Córdoba
2000-2001 Spain CTI Móvil
2002 Spain TSU Cosmeticos
2002 Spain India Seguros
2003-2009 Spain Tersuave/Banco de Córdoba
2009-2010 Spain Tersuave/Banco Julio
2010- Spain Tersuave/Banco de Córdoba

Organico 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 1º agosto 2013.

N. Ruolo Giocatore
1 Argentina P Juan Carlos Olave
2 Argentina D Pier Barrios
3 Argentina D Juan Quiroga
4 Argentina D Renzo Saravia
5 Argentina C Guillermo Farré
6 Argentina D Luciano Lollo
7 Argentina A César Pereyra
8 Argentina C Lucas Pittinari
9 Argentina A Fernando Márquez
10 Argentina C Lucas Zelarrayán
11 Argentina A Nahuel Luján
12 Argentina A Ezequiel Maggiolo
13 Argentina C Sebastián Carrera
14 Argentina D Nicolás Ferreyra
15 Argentina C Facundo Affranchino
N. Ruolo Giocatore
17 Argentina P Pablo Heredia
19 Argentina C Jorge Velázquez
20 Uruguay A Carlos Bueno
22 Argentina D Patricio Berardo
24 Argentina D Emiliano Rigoni
25 Argentina D Gastón Turus
26 Argentina A Joel Valdemarín
27 Argentina A Giuliano Bardín
28 Argentina C Marcos Rivadero
29 Argentina D Federico Álvarez
30 Uruguay D Sergio Gonzalo Rodríguez
32 Argentina C Esteban Nicolás González
37 Argentina D Lucas Aveldaño
Argentina A Julio César Furch
Honduras A Jerry Bengtson

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio