Clothes Make the Pirate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clothes Make the Pirate
Titolo originale Clothes Make the Pirate
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1925
Durata 90 min
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1.33 : 1
Genere avventura
Regia Maurice Tourneur
Soggetto dal romanzo di Holman Francis Day
Sceneggiatura Marion Fairfax
Produttore Marion Fairfax (supervisore)

Sam E. Rork (presentatore)

Casa di produzione Sam E. Rork Productions
Fotografia Henry Cronjager e Louis Dunmyre
Montaggio Patricia Rooney
Effetti speciali Byron Haskin (effetti fotografici, non accreditato)
Interpreti e personaggi

Clothes Make the Pirate è un film muto del 1925 diretto da Maurice Tourneur.

Gli effetti fotografici furono affidati a Byron Haskin che, fino a quel momento, aveva lavorato come operatore e che iniziò, con questo film, una carriera che lo avrebbe portato a diventare uno dei nomi più famosi tra gli esperti di effetti speciali.

Trama[modifica | modifica sorgente]

A Boston, nel 1750, Tremble-at-Evil Tidd è un sarto timido e bistrattato dalla moglie. A causa della sua timidezza, viene preso in giro da tutti i suoi vicini di casa. Lui, sognando il riscatto da quella situazione, una notte si veste da pirata spagnolo, spaventando moglie e vicini. Poi si nasconde in un'imbarcazione dove viene trovato da alcuni bucanieri che lo scambiano per Dixie Bull, un famoso pirata. Tidd prende il comando della nave su cui si sono imbarcati anche Scute e altri vicini di casa in cerca di fortuna ma, a causa del suo travestimento, nessuno lo riconosce. Il sarto/pirata conduce alla vittoria i suoi attaccando una fregata britannica. Poi, in una piccola città cattura il vero Dixie Bull, diventando così un eroe agli occhi della moglie e di tutta la città di Boston.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Sam E. Rork Productions. Venne girato a New York[1].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla First National Pictures, uscì nelle sale cinematografiche USA il 29 novembre 1925.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IMDb locations

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema